La guida dinamica del
corpo umano
cerca
nell'atlante
cerca
nelle patologie

Atlante Anatomico » Patologie » ENDOMETRIOSI

ENDOMETRIOSI

L’endometriosi è una patologia che colpisce la donna in età riproduttiva, caratterizzata dalla disseminazione o dalla crescita di tessuto endometriale (mucosa che riveste la cavità interna dell’utero e che si sfalda durante la mestruazione) in sedi anomale.

Questo tessuto endometriale si sviluppa nell’addome interessando le ovaie, le tube di Falloppio e raramente la vescica, il polmone, il braccio, la coscia e l’intestino.

Queste formazioni non sono in genere maligne perché si tratta di un tessuto  normale situato in una sede anomala, però seguono il ciclo del tessuto che riveste l’utero, pertanto ogni mese queste lesioni si sfaldano e sono causa di sanguinamento.

CAUSE

Le cause vere e proprie sono sconosciute, si pensa possa essere dovuta a mestruazioni retrograde, tessuto mestruale che migra in senso inverso e si impianta nell’addome, oppure che tessuto endometriale possa localizzarsi in altre parti del corpo trasportato dal sistema sanguigno o linfatico.

DIAGNOSI

La diagnosi di endometriosi va differenziata da tante altre patologie che possono interessare diversi sistemi dell’organismo. Patologie gastrointestinali (malattie infiammatorie croniche, tumori), malattie muscolo-scheletriche (ernie della colonna, scoliosi), malattie psichiatriche (depressione, ipocondria, fibromi algia) o malattie ginecologiche (malattia infiammatoria pelvica o aderenze addomino-pelviche), possono spesso presentare la stessa sintomatologia dell’endometriosi, per questo la diagnosi è spesso tardiva e può giungere anche dopo molti anni di indagini.

Dopo un accurato esame obiettivo che mette in evidenza la dolorabilità alla palpazione profonda degli organi genitali femminili, l’indagine strumentale di prima istanza è l’ecografia trans vaginale con la quale è possibile visualizzare l’estenzione della malattia agli organi deputati alla fecondazione. L’unico esame ematochimico che si ha a disposizione è un marker, il CA125, che, anche se non è specifico di endometriosi in quanto può aumentare in altre patologie ginecologiche, può orientare nella diagnosi.

TERAPIA

L’intervento chirurgico per via laparoscopica (meno cruento rispetto all’atto chirurgico tradizionale) permette di fare diagnosi analizzando le cisti endometriosiche (contenti un liquido dal color tipico cioccolato) asportate.

La terapia medica è di tipo ormonale (estro-progestinica).

SINTOMI

I sintomi principali accusati dalla paziente sono:

  • Dismenorrea severa (ciclo mestruale doloroso) che si manifesta subito dopo il menarca (prima mestruazione)
  • Dolore pelvico cronico
  • Dispareunia profonda (dolore durante i rapporti sessuali)
  • Dolori ovulatori a metà ciclo mestruale
  • Sintomi perimestruali (dolore durante la defecazione o durante l’emissione di urine)
  • Sterilità (incapacità di concepire dopo un anno di rapporti sessuali regolari e senza l’uso di contraccettivi)

I medici consultabili appartengono ad una libera scelta di abcsalute.it e non sono integrati nella sintergia "Atlante Anatomico Dinamico" con l'Università LA SAPIENZA

Consulta i medici

Consulta gli articoli

Rosolia in gravidanza: pericoli e strategie di prevenzione

A cura di: Ufficio Stampa Sorgente Genetica Durante l’infanzia, si ha un maggior rischio di contrarre malattie infettive.…

Conservare il cordone ombelicale: cosa devono fare mamma e papà

Articolo a cura dell'Ufficio Stampa Sorgente.   La decisione di conservare le cellule staminali cordonali ombelicali è…

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 11/12/2016