Informati su un esame, un trattamento, una prestazione sanitaria

Spermiogramma


Lo spermiogramma è l’esame del liquido seminale maschile, lo sperma, che definisce la forma, la velocità, la concentrazione e la salute degli spermatozoi. 

Lo spermiogramma è richiesto soprattutto per conoscere la fertilità dell’uomo, ma è bene sottolineare che, in tal senso, si tratta di un esame indicativo e non esaustivo: la presenza di parametri perfetti non è indice di fertilità garantita, e questo sia perché il liquido seminale e gli spermatozoi sono analizzati in vitro anziché nel loro comportamento nell’apparato femminile, sia perché lo spermiogramma esamina lo sperma di una sola eiaculazione che non necessariamente rispecchia quello di tutte. 


L’esame del liquido seminale analizza 3 parametri

 • Concentrazione. Numero di spermatozoi per ml di liquido seminale. Per l’OMS il valore ottimale è di 20 milioni/ml. 
• Totale di spermatozoi. Per l’OMS il valore ottimale è superiore a 40 milioni.
• Motilità, cioè la capacità di movimento.
• Morfologia. Lo spermatozoo può essere:
 - normale, quando testa e coda sono ben proporzionati;
 - gigante, quando la testa è sproporzionata rispetto alla coda e molto più grande del normale; 
 - micro, quando la testa è molto piccola;
 - testa allungata anziché tondeggiante;
 - doppia testa su un solo corpo;
 - doppio corpo con una sola testa;
 - corpo ruvido invece che liscio;
 - anomalo se la parte centrale del corpo ha una conformazione non lineare. 


Il successo e l’attendibilità dello spermiogramma dipende dal paziente che deve attenersi in modo scrupoloso alle indicazioni del medico

• Raccogliere il liquido seminale esclusivamente con la masturbazione, solo in rari casi è consentita la raccolta in profilattico o con il coito interrotto;
• Lo sperma deve arrivare in laboratorio entro 30 minuti dalla raccolta, per questo è consigliato farla direttamente in sede invece che a casa;
• Il seme non deve subire uno shock termico che va dai meno 20°C ai più 40°C.
• Il paziente deve comunicare al medico il mancato rispetto di uno dei precedenti parametri. 


Lo spermiogramma può dare esito di:
 - Normospermia se tutti i parametri rientrano nella norma ma questo, come già detto, non implica fertilità certa né l'assenza di patologie;
 - Oligospermia se c’è un ridotto contenuto di spermatozoi, e questo non significa certezza di infertilità;
 - Astenospermia se gli spermatozoi hanno una motilità ridotta. In tal caso si presume una maggiore difficoltà di raggiungere la cellula uovo ma non l’infertilità;
 - Teratospermia se la morfologia è alterata;
 - Oligopastenoteratospermia quando un paziente presenta, tutte insieme, riduzione di numero, di motilità e anomalia morfologica degli spermatozoi;
 - Criptozoospermia, ossia la presenza di un numero molto ridotto di spermatozoi che si trovano solo dopo la centrifugazione del liquido seminale;
 - Azoospermia, cioè assenza totale di spermatozoi nel liquido seminale. 


A differenza delle altre condizioni, criptozoospermia e azoospermia comportano la sterilità del soggetto e l'impossibilità di un concepimento spontaneo.
I risultati di un solo spermiogramma non bastano a definire l’attendibilità dell’esame, per questo si chiede al paziente di ripeterlo altre due volte, in genere a distanza di una settimana e poi di tre mesi dato che le cellule germinali maschili maturano in circa 75 giorni a cui ne seguono 10-15 di maturazione epididimaria.




Specialisti: Urologia

Da NOTIZIE PER LA SALUTE , BLOG e ATLANTE ANATOMICO

La procreazione assistita in Italia ha precisi limiti di legge

La procreazione medicalmente assistita interessa tutti i metodi di aiuto alla procreazione umana: chirurgici, ormonali, farmacologici o di altro genere. Queste tecniche e la loro applicazione...

L' inseminazione artificiale: opzioni diverse secondo le situazioni

L'inseminazione artificiale è un’operazione di fecondazione con metodi non naturali. È adottata in casi di sterilità maschile o di ridotta vitalità...

Aghi per l’ovaio

Chi soffre di ovaio policistico, problema di origine ormonale fra le cause principali di infertilità, può trarre benefici dall’agopuntura elettrica a bassa frequenza....

Abortire: può avere effetti gravi sulla donna

Abortire può avere pesanti effetti sulla salute della donna.   Abortire: le conseguenze per la donna. Variano sensibilmente secondo le diverse circostanze. Tralasciando...




ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 11/12/2016