Cerca una cura, un rimedio o un farmaco da banco per il tuo sintomo

Diflucan

Diflucan Gel (fluconazolo)  è indicato nel trattamento di dermatomicosi causate da dermatofiti, lieviti  e muffe: in particolareTinea pedis,Tinea corporis, Tinea cruris,Tinea versicolor ed infezioni daCandida.

  • disponibile in: Tubetto
  • prodotto da: Pfizer Italia Srl
  • principio attivo: Fluconazolo


Come si assume Diflucan

Diflucan Gel (fluconazolo) va applicato una volta al giorno, mediante un leggero massaggio, sulla cute affetta e su quella immediatamente circostante.

Nelle aree  di intertrigine va applicato in piccole quantità e spalmato bene per evitare fenomeni di macerazione.

La durata del trattamento richiesta per ottenere la guarigione varia in relazione all'agente eziologico responsabile e alla sede di infezione.

Un trattamento di 1-3 settimane è di solito sufficiente per ottenere la guarigione nella maggior parte dei pazienti. Nelle forme particolarmente resistenti, il periodo di trattamento potrà  essere prolungato fino a 6 settimane a seconda del giudizio del medico.



Controindicazioni di Diflucan

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o verso altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.

Generalmente controindicato in gravidanza e nell’allattamento.



Avvertenze

Da non impiegarsi per uso oftalmico.




ABCSalute non può fornire consulenze mediche, se un paziente ha dubbi o quesiti sull'uso di un medicinale che sta assumendo deve contattare il proprio medico o il farmacista.
Inoltre le informazioni pubblicate per questo prodotto potrebbero non essere la versione più aggiornata.

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2017
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 29/03/2017