Cerca una cura, un rimedio o un farmaco da banco per il tuo sintomo

Disigien

Disinfezione e pulizia della cute lesa (ferite, piaghe, ustioni, ecc.).

  • disponibile in: Soluzione
  • prodotto da: Af United Spa
  • principio attivo: Benzalconio Cloruro


Come si assume Disigien

Usare la soluzione senza diluire.

Applicare 2-3 volte al giorno, direttamente sulla parte lesa, tamponando brevemente con garza sterile e/o cotone idrofilo, lasciando penetrare in profondità.

E’ sconsigliata l’applicazione cutanea sotto bendaggio, così come l’uso per impacchi.



Controindicazioni di Disigien

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.



Avvertenze

Il prodotto deve essere usato solo per uso esterno. L’uso specie se prolungato, di prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di ipersensibilizzazione. In tal caso, interrompere il trattamento e istituire una idonea terapia. Non usare per trattamenti prolungati.

L’ingestione o l’inalazione di alcuni disinfettanti può avere conseguenze gravi, talvolta fatali.

Il prodotto è infiammabile, non esporre il contenitore a fonti di calore e non spruzzare su fiamma o corpo incandescente.

Evitare il contatto con occhi e orecchio medio.

Dopo l’applicazione del prodotto, evitare l’esposizione ai raggi ultravioletti (sole o sorgenti artificiali).




ABCSalute non può fornire consulenze mediche, se un paziente ha dubbi o quesiti sull'uso di un medicinale che sta assumendo deve contattare il proprio medico o il farmacista.
Inoltre le informazioni pubblicate per questo prodotto potrebbero non essere la versione più aggiornata.

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2017
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 25/03/2017