Cerca una cura, un rimedio o un farmaco da banco per il tuo sintomo

Gladio

Trattamento locale degli stati dolorosi e flogistici di natura reumatica o traumatica delle articolazioni, dei muscoli, dei tendini e dei legamenti quali: tendiniti, tenosinoviti, distorsioni, contusioni, periartriti, dislocazioni, lombaggine, torcicollo, borsiti, stiramenti e postumi da traumi.

  • disponibile in: Tubetto
  • prodotto da: Abiogen Pharma Spa
  • principio attivo: Aceclofenac


Come si assume Gladio

Applicare da 1,5 a 2 grammi di GLADIO 1,5 g/100 g crema, pari a 4-5 cm, 3 volte al giorno sulla parte interessata o secondo diversa prescrizione medica.



Controindicazioni di Gladio

Il prodotto è controindicato nei casi di ipersensibilità al principio attivo (aceclofenac) o a farmaci antinfiammatori non steroidei, incluso l’acido acetilsalicilico, nonché in caso di ipersensibilità ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Il prodotto è altresì controindicato in età pediatrica (vedere "Avvertenze speciali e precauzioni di impiego"), in gravidanza e durante l’allattamento (vedere "Fertilità, gravidanza e allattamento").



Avvertenze

L’uso di GLADIO, come di qualsiasi altro farmaco inibitore della sintesi delle prostaglandine e della cicloossigenasi è sconsigliato nelle donne che intendano iniziare una gravidanza.

La somministrazione di GLADIO dovrebbe essere sospesa nelle donne che hanno problemi di fertilità o che sono sottoposte a indagini sulla fertilità.

Solo per uso esterno. GLADIO 1,5 g/100 g crema non deve essere applicato su piaghe o ferite aperte.

Evitare il contatto con gli occhi o con membrane mucose. Essendo stati evidenziati negli studi sperimentali casi di fotoallergia, evitare l’esposizione ai raggi solari, dopo l’applicazione del prodotto.

Al momento non sono disponibili informazioni relative ai dosaggi pediatrici, pertanto il preparato non dovrebbe essere prescritto ai bambini.

L’uso prolungato di prodotti per uso dermatologico può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione.




ABCSalute non può fornire consulenze mediche, se un paziente ha dubbi o quesiti sull'uso di un medicinale che sta assumendo deve contattare il proprio medico o il farmacista.
Inoltre le informazioni pubblicate per questo prodotto potrebbero non essere la versione più aggiornata.

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2017
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 21/10/2017