Cerca una cura, un rimedio o un farmaco da banco per il tuo sintomo

Loratadina teva

Loratadina Teva è indicata per alleviare i sintomi associati con la rinite allergica, quali starnuti, rinorrea e prurito nasale, nonché prurito e bruciore oculari. Loratadina Teva è anche indicata per il trattamento dei sintomi dell’orticaria cronica in adulti e bambini di età ≥12 anni.

  • disponibile in: Compresse
  • prodotto da: Teva Italia Srl
  • principio attivo: Loratadina


Come si assume Loratadina teva

Adulti, inclusi gli anziani:

Una compressa da 10 mg una volta al giorno.

Bambini di età superiore a 12 anni:

Una compressa da 10 mg una volta al giorno.

La compressa deve essere preferibilmente assunta prima dei pasti.

La risposta varia notevolmente tra i diversi individui e se un paziente non mostra un miglioramento dopo tre giorni di trattamento non è molto probabile che possa trarre beneficio da questa terapia.

La durata del trattamento può variare in base ai sintomi.

Pazienti con insufficienza epatica grave: la dose raccomandata deve essere somministrata a giorni alterni (vedere Avvertenze speciali e precauzioni d’impiego).

Nei pazienti anziani e nei pazienti con insufficienza renale non è necessario effettuare un aggiustamento della dose.

Via di somministrazione: orale.



Controindicazioni di Loratadina teva

La loratadina è controindicata nei pazienti con ipersensibilità o idiosincrasia note alla loratadina o ad uno dei suoi componenti e nei bambini di età inferiore a 2 anni.



Avvertenze

La loratadina deve essere usata con cautela nel trattamento di pazienti con insufficienza epatica grave, poiché la clearance della loratadina potrebbe essere ridotta in questo tipo di pazienti (vedere 4.2 Posologia e modo di somministrazione).

La sicurezza e l’attività della loratadina non è ancora stata dimostrata in bambini di età inferiore a 2 anni. Pertanto loratadina non può essere somministrata a soggetti di questa età (vedere 4.3 Controindicazioni).

Il trattamento con loratadina deve essere interrotto almeno 5 giorni prima di effettuare test di sensibilizzazione cutanea, dato che gli antiistaminici possono mascherare o ridurre le reazioni cutanee positive.

In alcuni pazienti, la loratadina può causare secchezza delle fauci. Dato che la secchezza delle fauci potrebbe aumentare il rischio di carie è quindi importante in questi pazienti una buona igiene orale.

Pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al glucosio, deficit di Lapp lattasi o malassorbimento di glucosio-galattosio non devono assumere questo prodotto.

Nei bambini al di sotto di 12 anni sono più appropriate altre formulazioni.




ABCSalute non può fornire consulenze mediche, se un paziente ha dubbi o quesiti sull'uso di un medicinale che sta assumendo deve contattare il proprio medico o il farmacista.
Inoltre le informazioni pubblicate per questo prodotto potrebbero non essere la versione più aggiornata.

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2017
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 24/10/2017