Indietro

Spondiloartrite: forma di artrite caratterizzata dall’infiammazione della colonna vertebrale, soprattutto lombare

clicca per votare





Spondiloartrite: forma di artrite caratterizzata dall'infiammazione della colonna vertebrale, soprattutto lombare Spondiloartrite: forma di artrite caratterizzata dall’infiammazione della colonna vertebrale, soprattutto lombare Spondiloartrite: forma di artrite caratterizzata dall'infiammazione della colonna vertebrale, soprattutto lombare Spondiloartrite: forma di artrite caratterizzata dall’infiammazione della colonna vertebrale, soprattutto lombare Spondiloartrite: forma di artrite caratterizzata dall'infiammazione della colonna vertebrale, soprattutto lombare Spondiloartrite: forma di artrite caratterizzata dall’infiammazione della colonna vertebrale, soprattutto lombare


Scritto da

Massimo Miliani, giornalista professionista (Ordine regionale della Lombardia)


Pubblicato il 04/08/2010

Modificato il 04/08/2010

La spondiloartrite rappresenta una serie di patologie che condividono alcune caratteristiche cliniche e genetiche simili, tutte caratterizzate da una spiccata predilezione all’infiammazione dello scheletro assile, composto da testa, colonna vertebrale e gabbia toracica, con frequente dolore muscolare alla schiena e disturbi della cervicale. Le spondiloartriti comprendono: la spondilite anchilosante, la sindrome di Reiter, le enteroartriti, la spondiloartrite psoriasica e le spondiloartriti indifferenziate. Lo spondiloartrite è una patologia reumatica cronica e autoimmune come la sclerodermia e la sinovite.

 

Sintomi della spondiloartrite.
Il dolore è il sintomo principale della spondiloartrite ed è particolarmente acuto nelle fasi iniziali della patologia. La rigidità articolare si presenta soprattutto al risveglio e, soprattutto nelle fasi iniziali della malattia, è possibile attenuarla mediante dei movimenti mirati. La spondiloartrite anchilosante (la più diffusa) è caratterizzata da forti fitte a carico dell'area lombare e sacrale e, in alcuni casi, da un abbassamento delle capacità visive e da una difficoltà respiratoria dovuta alla calcificazione repentina delle ultime costole della gabbia toracica.

 

Curare la spondiloartrite.
Mantenere una posizione supina a letto e l'utilizzo di un cuscino sottile sono un buon rimedio per evitare la degenerazione della spondiloartrite. La diagnosi precoce, in ogni caso, è il miglior trattamento: infatti, esercizi fisici come il nuoto si sono rivelati molto utili per la prevenzione dell'insoregere di dolori articolari. L’abolizione del fumo, inoltre, è fondamentale nella riabilitazione di un malato di spondiloartrite.
La maggior parte dei pazienti raggiunge remissione sintomatologica con la somministrazione si semplici analgesici.



Fonti:

- Enciclopedia Treccani (Novecento) - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani Ed. 1990 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina - DeAgostini Ed. 2010 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- L'Universale della Medicina - Garzanti Ed. 1995 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

Articoli

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 23/03/2017