Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Bruxismo, soffrire a denti stretti

Indietro

Bruxismo, soffrire a denti stretti








vota


Cos’è il bruxismo. Vi è mai capitato di svegliarvi con i denti serrati e la sensazione di aver morso qualcosa tutta la notte? Se la risposta è sì, siete tra l’80% delle persone che soffrono di bruxismo.

Il bruxismo, letteralmente “rumore dei denti”, non è una vera e propria patologia ma un disturbo che può avere ripercussioni importanti sulla salute sia del cavo orale che della schiena, può essere diurno o notturno, silenzioso o rumoroso, e colpisce sia i bambini che gli adulti. Il più diffuso è senza dubbio il bruxismo notturno e rumoroso: chi ne soffre non se ne accorge, ma lo saprà di certo chi gli dorme accanto. Chiedere per credere

Cause del bruxismo. A differenza della masticazione, il digrignare di denti è un movimento inutile perché non finalizzato a uno scopo. Per questo è difficile identificare le cause precise del bruxismo, ma gli studiosi ritengono che si possano riconoscere in tre tipologie:

cause psicologiche :
– rabbia
– stress
– tensione emotiva
– aggressività repressa
– iperattività

cause fisiologiche :
mal occlusione dentale
– disturbi del sonno
– disturbi legati alla dentizione

cause sistemiche:
disturbi del sistema endocrino
– carenze nutrizionali
– uso di antidepressivi
abuso di alcol

Qualunque sia la causa, certo è che a lungo andare può provocare problemi più o meno gravi.

Conseguenze del bruxismo. La maggior parte degli studiosi concorda nel dire che, durante il digrignare di denti, viene esercitata una forza di ben dieci volte maggiore a quella impiegata per masticare. Questo significa che i denti sono ovviamente a strettissimo contatto tra loro, e in più sfregano l’uno l’altro per ore, soprattutto in caso di bruxismo notturno. Vien da sé che le conseguenze più immediate sono:

– usura dei denti, specie delle estremità che si consumano in modo importante
– distacco dei denti dalle gengive
– microfatture dentali
– usura dello smalto
– sonno disturbato
– dolore mandibolare
– frequente mal di testa
– dolore alla schiena e al collo
– in casi estremi, anche deformazione delle arcate dentali e, di conseguenza, il ricorso alla chirurgia plastica.

Rimedi al bruxismo. Tirando le somme, possiamo dire che il bruxismo non è una malattia, ma di certo può avere ripercussioni gravi sul corpo, ed è importante contrastarlo subito per non peggiorare la situazione. Innanzitutto il nostro consiglio è di rivolgersi subito al dentista di fiducia a cui sottoporre il problema, sarà l’esperto a prescrivere tutti i controlli del caso e a indicare la terapia più adatta. Possiamo senz’altro dire che in caso di bruxismo è quasi sempre suggerito l’uso del bite, una sorta di apparecchio che separa le due arcate dentali impedendo lo sfregamento dei denti. Insieme al bite, è consigliabile anche fare delle sedute di stretching del cavo orale per rieducare la bocca e alleviare la tensione mandibolare.

_________________________
Dentisti consigliati da ABCsalute

Clinica Favero
Branemark Study Center
Dr Angela Caputo


Chiedi un parere medico sul forum

Forum Odontoiatria e odontostomatologia



Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 04/12/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.