Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • La chirurgia percutanea per la cura dell’alluce valgo

Indietro

La chirurgia percutanea per la cura dell’alluce valgo








vota


L’alluce valgo non è propriamente una patologia, ma un doloroso disturbo che, partendo dal metatarso dell’alluce, a lungo andare può compromettere prima la salute del piede e poi quella di tutta la schiena: quando il piede sta male si cammina con difficoltà, e si assumono posture e atteggiamenti scorretti a danno di altre parti del corpo.

L’alluce valgo, volgarmente detto cipolla, è ben visibile a occhio nudo: la parte esterna del dito è ricurva verso l’interno, e di conseguenza l’alluce si accavalla sul secondo e nei casi gravi anche sul terzo dito del piede. A questo punto, camminare bene diventa un’impresa.

Le donne più degli uomini soffrono di alluce valgo, un po’ per ereditarietà, e un bel po’ per l’uso di scarpe non esattamente anatomiche e comode. Le donne adorano i tacchi, le scarpe a punta… e se è vero che “chi bella vuol apparire un po’ deve soffrire”, è vero anche che a un certo punto arriva il momento di doversi rivolgere a un podologo e a un ortopedico.

Curare l’alluce valgo è un’esigenza estetica ma, soprattutto, una necessità per la salute. Per questo gli specialisti hanno messo a punto numerose tecniche per raddrizzare l’alluce valgo, tra queste, la meno traumatica è la chirurgia percutanea. Attraverso delle micro incisioni, vengono inserite nell’alluce valgo piccole frese che agiscono sulla zona interessata praticando delle osteotomie (letteralmente taglio delle ossa) che fanno tornare l’alluce dritto.

La chirurgia percutanea si effettua in anestesia locale, dopo l’operazione il piede viene bendato e il paziente può subito riprendere a camminare normalmente, l’unica accortezza è l’uso di apposite calzature post operatorie per circa 4 o 5 settimane. Care donne, dovete resistere al richiamo di sandali stretti e tacchi vertiginosi!

Se volete curare l’alluce valgo, scegliete con molta attenzione l’ortopedico al quale rivolgervi!

Per ulteriori informazioni sulla chirurgia percutanea per la cura dell’alluce valgo, vi segnaliamo l’articolo dell’ortopedico Dr Nicola Caccavella.

_____________________________
Consigliati da ABCsalute

Dr Nicola Caccavella 

Dr Giorgio Pizzarello

Prof. Dr Walter Pascale


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 25/09/2021 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.