Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
luke67
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Buongiorno,
ho 49 anni. Nel 2009 ho avuto un episodio di crisi convulsiva morfeica . Sono stato ricoverato per qualche giorno ma dalla TAC e dalla RM non è risultato nulla.
Da allora sono stato in cura con Depakin 300 ( una pastiglia al mattino e una alla sera ).
Tutto bene fino a settembre di quest'anno in cui si è verificato un altro episodio notturno.
Portato al pronto soccorso dagli esami del sangue è risultato un dosaggio basso dell'acido Valproico ( negli ultimi tempi effettivamente a volte dimenticavo la pastiglia ).
Il neurologo quindi mi ha aumentato il dosaggio ( Depakin 500 , una pastiglia al mattino e una alla sera ).
Ho rifatto la RM ( con e senza liquido di contrasto )e questo è il risultato del referto :
Aspetto nei limiti del segnale del midollo spinale cervicale superiore visibile. Regolari rapporti della cerniera cranio-cervicale.
Esame da considerarsi negativo per alterazioni focali o diffuse del segnale di significato patologico su tutto l'ambito encefalico, ad esclusione di depositi minerali a livello bipallidale.
Dopo somministrazione di mezzo di contrasto non sono apprezzabili focolai captanti di significato patologico su tutto l'ambito encefalico, in particolare da riferire a lesioni occupanti spazio.
Nelle sequenze in diffusione non sono apprezzabili focolai di alterato segnale da riferire a focolai di costrizione idrica.
Non sono apprezzabili alterazioni del segnale compatibili con eterotopia corticale periventricolare , sclerosi temporale mesiale o displasia corticale. Nei limiti il contenuto delle cavità orbitarie. Non grossolane patologie espansive a livello sellare e parasellare. Asse vertebro-basilare e circolo carotideo pervi. Non segni di trombosi venosa cerebrale. Modesti segni flogistici a livello di cavità naso-paranasali.

Ho prenotato una nuova visita neurologo per fargli leggere il referto , in ogni caso volevo sapere da voi se ci sono indicazioni sulla possibile origine degli attacchi epilettici ma soprattutto volevo sapere cosa significano " depositi minerali a livello bipallidale "

Grazie
Saluti
 
Prof. Dr Alfio Giovanni Patanè
WB995
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 231
Può considerare nei limiti della norma la sua RMN encefalo.
Il suo neurologo potrà aggiornare la terapia, qualora la visita lo consentisse, con farmaci più evoluti.
Cordiali Saluti

_________________
Prof. Dr Alfio Giovanni Patanè
    95128 Catania
    Via Caronda 460
    Tel.095/430661
    neurologopatane@email.it
http://www.alfio-g-patane.abcsalute.it
 
luke67
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Grazie molte Dottore.
Solo una informazione ,
cosa si intende per " depositi minerali a livello bipallidale " ?
Dovrei avere qualche sintomo particolare ?

Grazie ancora
Saluti
Luca
 
3 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Visita geriatrica

La visita geriatrica è una visita medica consigliata alle persone che hanno superato i 65 anni di età. Il geriatra effettua un normale controllo medico del tutto simile alle visite specialistiche di a...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Giornata mondiale dell’epilessia Giornata mondiale dell’epilessia

Oggi, 8 febbraio, ricorre la Giornata mondiale dell’epilessia in 120 paesi compresa l’Italia. Per l’...

Giornata nazionale dell’epilessia Giornata nazionale dell’epilessia

L’epilessia è una patologia neurologica di cui si sa poco e che spesso fa paura. Per chiarire tutti ...

Torna a guidare dopo l'epilessia

Da dieci anni non prendi più farmaci e non hai più avuto nessuna crisi? Allora hai tut...

Epilessia: sindrome neurologica caratterizzata da attacchi improvvisi Epilessia: sindrome neurologica caratterizzata da attacchi improvvisi

L'epilessia è una sindrome neurologica caratterizzata da frequenti episodi convulsivi e crisi...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Mariella Agresti

Il Neurologo a Grosseto Dr Mariella Agresti, dopo oltre 30 anni di esperienza os...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.