Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
ste94
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Buongiorno, volevo chiedervi un consulto. Domenica scorsa (19/03) alle 12.00 andavo a prendere la posta visto che non riuscivo a vedere dentro la buca ho accennato un salto e sfortunatamente colpivo la trave di legno sovrastante. Per uno scrupolo sono andato dalla guardia medica la quale riporta: lieve trauma cranico contusivo in zona parieto frontale dx. no perdita di coscienza. al momento orientato s7t, nega dolore. no ferite esterne, lieve tumefazione nella zona dell'urto. pa0 130/80 fc 70 zp02 97%. eon: nervi cranici indenni, pupille normoreagenti, non deficiti di lobo, nervi cranici indenni. rachide mobile no dolore nella digito pressione. nega nausea, vomito e vertigini. le ho fatto notare che nessun nuovo sintomo era comparso ma che nella zona della tumefazione c'era una piccolo avvallamento(fossetta di ampiezza di una impronta digitale). Mi ha detto che è dovuta alla tumefazione e che se sentivo tensione al collo era dovuto ad un probabile stiramento. Se schiaccio tutto intorno non sento dolore solo se metto il dito li soprai. Volevo chiederle ancora una cosa: questa poco percettibile fossetta(impronta digitale).....potrebbe essere la tumefazione non lineare oppure una frattura cranica?. Posso riscontrare altri sintomi? L'unica cosa che sento (soggettività forse) è come un intorpidimento/(tipo pressione) nella parte destra(emisfero dx) che va e viene non associata a cefalea. . Sono passato in farmacia dove mi hanno dato l'ematonil. La crema pian piano sta riducendo la tumefazione. La mia domanda è passata una settimana 168 ore possono insorgere altri sintomi oppure posso lasciarmi alla spalle questo episodio..So che non ho fatto bene, ma leggendo su internet ho letto che anche senza trauma cranico ci sono casi in cui c'e una lesione cerebrale con sanguinamento(tipo vari tipi di ematomi, idrocefalo,....)
Grazie ancora
 
Prof. Dr Alfio Giovanni Patanè
WB995
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 231
Buonasera,
teoricamente in qualche raro caso può avvenie.
Una visita verso il suo neurologo di fiducia per i primi mesi è consigliata.
Saluti

_________________
Prof. Dr Alfio Giovanni Patanè
    95128 Catania
    Via Caronda 460
    Tel.095/430661
    neurologopatane@email.it
http://www.alfio-g-patane.abcsalute.it
 
2 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Visita geriatrica

La visita geriatrica è una visita medica consigliata alle persone che hanno superato i 65 anni di età. Il geriatra effettua un normale controllo medico del tutto simile alle visite specialistiche di a...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Trauma cranico: sintomi e conseguenze Trauma cranico: sintomi e conseguenze

Qualunque colpo alla testa potrebbe essere definito un trauma cranico, ma non tutti i colpi hanno la...

Nevralgia: dolore intenso di un nervo, spesso il trigemino Nevralgia: dolore intenso di un nervo, spesso il trigemino

La nevralgia è un dolore intenso lungo il percorso di un nervo: il dolore, intenso e bruciant...

Diagnosi e sintomi del neurinoma Diagnosi e sintomi del neurinoma

Il neurinoma è un tumore benigno detto anche schwannoma benigno perché ha origine nell...

Diplopia: disturbo oculare che fa vedere doppio Diplopia: disturbo oculare che fa vedere doppio

I recenti problemi di salute del Segretario di Stato Americano, Hilary Clinton, hanno acceso i rifle...



TROVA LO SPECIALISTA



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.