Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Angela3
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
A breve dovrò operarmi di cataratta (più avanzata nell' occhio sinistro). Prima dell' annebiamento dovuto alle cataratte portavo queste lenti:

OD: -8 (diottrie) OS: -7.50 (diottrie)
0,50 (astigmatismo) 0,75 (astigmatismo)

Sarei grato a chiunque abbia problemi simili o abbia già affrontato questo intervento se mi desse dei consigli relativi a:
- lenti IOL da usare
- Se è meglio correggere la vista da lontano a da vicino, o fare una via di mezzo
- gradirei anche altre informazioni e consigli relative al problema.

dimenticavo: ho la cornea guttata (entrambi gli occhi) e ho fatto il laser alla retina per chiudere 2 forellini nell' OS e un forellino nell'OD.

Anticipo un caroloso grazie
 
PROF.SIRAVO
Utente di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 560
a cornea guttata è altrimenti detta Distrofia ENDOTELIALE DI FUCHS
La Distrofia di Fuchs, di solito, si osserva nella quinta o sesta decade di vita ed è più comune nelle donne. È bilaterale ed è comunemente ereditata con modalità dominante. Il difetto fondamentale è un progressivo deterioramento dell’endotelio. La Distrofia di Fuchs è una frequente indicazione al trapianto di cornea, rendendo conto del 6-16 % dei pazienti trapiantati. La prognosi è buona. Nei rari casi in cui la cheratoplastica non è indicata, la cauterizzazione della lamina del Bowman può dare un sollievo sintomatico. Il decorso della Distrofia può essere accelerato dopo la rimozione di Cataratta o altri interventi di chirurgia oculare, e si dovrebbe prestare la massima attenzione per minimizzare il trauma intraoperatorio. L’evidenza istologica di una funzione anomala della cellula endoteliale si ha molti anni prima che compaiano i segni clinici della cornea guttata e dell’ispessimento della membrana di Descemet.
Quindi non solo si possono usare le lenti a contatto ma a volte sono anche terapeutiche.
Un saluto.
mi contatti pure
Prof.D.Siravo
MEDICO CHIRURGO
OCULISTA
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
CELL:3385710585

_________________
Prof.D.Siravo
    siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
    CELL:3385710585
 
Angela3
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Gent-mo Dott. Siravo,

La ringrazio per la risposta. Ora mi rivolgo a Lei e alle persone informate sul mio problema (descritto da me nel post di apertura).

Un oculista mi ha consigliato di far rimanere a OD e OS -3 diottrie, così vedrei bene da vicino e da lontano userei occhiali più leggeri.
Un altro oculista mi ha detto che potrei togliere gli occhiali facendo rimanere -1 all' OD (occhio dominante) e -1 all' OS, oppure -0,50 all' OD e -1 all' OS. Così potrei vedere vicino e lontano.

Desiderei sapere anche se le lenti IOL più forti sono confortevoli come le più leggere e se le prime causeranno più problemi.

Sono gradite anche altre informazioni sull' argomento.

Fidando nella vostra disponibilità vi ringrazio anticipatamente.
 
PROF.SIRAVO
Utente di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 560
OVVIAMENTE
non mi sono possibili suggerimenti senza fare una visita refrattiva
un caro saluto

Prof.D.Siravo
MEDICO CHIRURGO
OCULISTA
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
CELL:3385710585

_________________
Prof.D.Siravo
    siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
    CELL:3385710585
 
4 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Esame (o Schermo) di Hess

Lo schema di Hess-Lancaster è un test a cui si ricorre per rilevare la presenza di anomalie nel funzionamento dei muscoli responsabili della motilità oculare. Grazie a questo esame, infatti, il medico...

Elettrofisiologia oculare

L'elettrofisiologia è un'analisi diagnostica che consente di indagare i fenomeni elettrici legati ad alcune attività fisiologiche, come per esempio quella svolta dalle vie ottiche. In questo caso, si...







NOTIZIE PER LA SALUTE

MIOPIA DA INDICE

La Miopia da indice è dove il globo oculare è normale, ma è alterato l’in...

Chirurgia refrattiva per correggere l'astigmatismo Chirurgia refrattiva per correggere l'astigmatismo

L'astigmatismo è un difetto che riduce l’acutezza visiva sia da lontano sia da vicino. ...

VERTIGINE VISIVA

La vertigine visiva è causata da un difetto dei muscoli oculari o da vizi di rifrazione (miop...

Cataratta: in genere colpisce gli anziani

Cos’è la cataratta? La cataratta consiste nella progressiva opacizzazione di una lente ...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Massimo Mammone

L'Oculista a Follonica Dr Massimo Mammone ha come attività principale la ...

Dr Francesco Mele

L’Oculista a Torino Dr Francesco Mele è laureato in Medicina e Chir...

Casa di Cura San Michele

La Casa di Cura San Michele ha come caratteri distintivi la competenza professio...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.