Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
mariav
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Buon pomeriggio,
avrei bisogno di un vostro consiglio per quanto riguarda le lenti a contatto per presbiopia.
Ho 47 anni ed ho -1,25 di presbiopia sia sull'occhio dx che sul sx, nessun altro difetto visivo. Stanca di portare sempre dietro gli occhiali, che ormai mi sono diventati indispensabili, e del continuo inforca e togli, avevo pensato di passare alle lenti a contatto ma non riesco più a raccapezzarmi....
ho provato le afocali: il primo ottico mi ha fatto provare delle LAC da 1,50 ma da lontano non riuscivo a vedere più nulla, il secondo mi ha fatto provare (stessa casa produttrice delle precedenti) 0,75 sull'occhio sx e 1,00 sull'occhio destro; da lontano il fastidio era inferiore e da vicino diciamo che la visione era, se non nitidissima, accettabile.
Ho provato le multifocali, 0 come diottrie e 1,25 come add (2 case produttrici diverse) ma da vicino continuo a non vedere nulla; l'ottico mi ha allora fatto provare diottrie 0,50 e 1,25 come add perchè "aumentando la vista da lontano aumenta anche da vicino": da lontano ho avuto un lieve fastidio da vicino riesco a vedere ma in maniera sfocata e devo sforzarmi parecchio per leggere.... esiste una LAC giusta per me o devo rassegnarmi agli occhiali? grazie mille per la vostra disponibilità!
 
PROF SIRAVO
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 44
E' POSSIBILE FARLE SU MISURA
LENTI PER PRESBIOPIA ESISTONO ANCHE ORMAI DA TEMPO ANCHE INTAOCULARI
Prof.D.Siravo
MEDICO-CHIRURGO
OCULISTA
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
http://siravophthalmology.okmedicina.it
CELL:3385710585
 
mariav
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Grazie mille dott. Siravo; per le lenti intraoculari bisogna fare un intervento chirurgico?
 
PROF SIRAVO
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 44
CERTAMENTE
https://www.corriere.it/salute/14_ottob ... resh_ce-cp
 
4 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Esame (o Schermo) di Hess

Lo schema di Hess-Lancaster è un test a cui si ricorre per rilevare la presenza di anomalie nel funzionamento dei muscoli responsabili della motilità oculare. Grazie a questo esame, infatti, il medico...

Elettrofisiologia oculare

L'elettrofisiologia è un'analisi diagnostica che consente di indagare i fenomeni elettrici legati ad alcune attività fisiologiche, come per esempio quella svolta dalle vie ottiche. In questo caso, si...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Presbiopia: indurimento del cristallino che implica difficoltà di messa a fuoco delle immagini vicine Presbiopia: indurimento del cristallino che implica difficoltà di messa a fuoco delle immagini vicine

La presbiopia si manifesta con una riduzione della cosiddetta capacità accomodativa del crist...

VERTIGINE VISIVA

La vertigine visiva è causata da un difetto dei muscoli oculari o da vizi di rifrazione (miop...

L’ipermetropia è ben trattabile

L'ipermetropia è ben trattabile. Di fatto l'ipermetropia è una patologia ben trattabil...

Chirurgia refrattiva per correggere l'astigmatismo Chirurgia refrattiva per correggere l'astigmatismo

L'astigmatismo è un difetto che riduce l’acutezza visiva sia da lontano sia da vicino. ...



TROVA LO SPECIALISTA

Casa di Cura San Michele

La Casa di Cura San Michele ha come caratteri distintivi la competenza professio...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.