Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
reastrid
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Salve a tutti,
espongo il mio problema, per gli occhiali utilizzo le seguenti correzioni:
od 0,00 -2,50 cilindro 170 asse
os -1,00 - 2,00 cilindro 180 asse
esistono lenti a contatto con la seguente correzione di astigmatismo?
Attualmente dopo svariati tentativi di altre lenti, la lente che si adatta meglio ai miei occhi è la Biofinity Toric, che sto utilizzando con le seguenti correzioni:
od -0,25 -2,25 cilindro 170 asse
os -1,25 -1,75 cilindro 180 asse
Non ricordo se questa correzione mi fu consigliata dall'ottica quando feci le prove visto che la correzione precisa per le lenti standard non esisteva.
L'utilizzo è per uso sportivo, quindi non molto frequente anche perché il confort non è paragonabile agli occhiali.
Ultimamente ho visto pubblicizzato un modello le Top Value Air, qualcuno le conosce?
A livello di correzione va bene quella che sto utilizzando o dovrei provare:
od 0,00 -2,25 cil 170 asse
os -1,00 -1,75 cil 180 asse
e inoltre esistono prove specifiche o controlli da fare per individuare lenti che più si adattano al mio occhio?
grazie in anticipo per le risposte.
 
PROF SIRAVO
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 44
ESISTONO ORAMAI ANCHE LE
LAC MORBIDE dette “A CONTROLLO ABERROMETRICO”
in grado di correggere le aberrazioni di alto ordine ovvero quelle indotte da
astigmatismi irregolari tipici di cornee deformate come nel cheratocono.
Queste aberrazioni sono quelle che nel cheratocono impediscono di vedere bene
con gli occhiali o con una comune lente morbida. Se invece applichiamo una LAC rigida,
esse vengono “annullate” in quanto la superficie ottica attiva (diottro) diventa quella fra
“lente e aria” (che, in una LAC rigida, è un diottro regolare). Questo è il motivo perché il
paziente con cheratocono vede bene con LAC rigide; il problema insorge quando il
paziente non tollera rigide e semirigide.
Il progetto delle LAC morbide a controllo aberrometrico, si sviluppa (come avviene
per le LAC a “calco” RGP) grazie ad un link informatico fra l’aberrometro totale (in
specifico l’ Onda della Optikon) ed il tornio che costruisce la lente in tornitura.
L’aberrometro è una macchia che “legge” tutti i difetti dell’occhio (miopia
astigmatismo e aberrazioni di alto ordine) e li invia ad uno speciali software che poi li fa
correggere sulla lente morbida.
La tollerabilità di queste nuove lenti, risulta assolutamente simile a quella di
qualsiasi altra LAC morbida.
Con questo sistema gli spessori centrali della LAC non sono mai troppo elevati
Prof.D.Siravo
MEDICO CHIRURGO
OCULISTA
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
CELL:3385710585
 
2 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Elettrofisiologia oculare

L'elettrofisiologia è un'analisi diagnostica che consente di indagare i fenomeni elettrici legati ad alcune attività fisiologiche, come per esempio quella svolta dalle vie ottiche. In questo caso, si...

Esame (o Schermo) di Hess

Lo schema di Hess-Lancaster è un test a cui si ricorre per rilevare la presenza di anomalie nel funzionamento dei muscoli responsabili della motilità oculare. Grazie a questo esame, infatti, il medico...



cron




NOTIZIE PER LA SALUTE

In USA arrivano lenti a contatto per la determinazione delle variazioni di glucosio In USA arrivano lenti a contatto per la determinazione delle variazioni di glucosio

I livelli di glicemia oggi, sono comunemente testati dal sangue. Dagli USA un gruppo di ricercatori ...

Addio agli occhiali con le lenti a contatto Addio agli occhiali con le lenti a contatto

Le lenti a contatto sono dei dischetti trasparenti di materiale plastico che vengono applicate sul b...

Verme nell’occhio per la scarsa igiene delle lenti a contatto Verme nell’occhio per la scarsa igiene delle lenti a contatto

Le lenti a contatto sono una soluzione molto diffusa per correggere i difetti della vista senza tras...

Lenti sempre più specifiche per ogni esigenza visiva

Negli ultimi anni sono disponibili lenti sempre più specifiche per le varie esigenze visive e...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Francesco Famà

L'Oculista a Riposto Dott. Francesco Famà medico chirurgo e oftalmologo, ...

Dr Francesco Mele

L’Oculista a Torino Dr Francesco Mele è laureato in Medicina e Chir...

Dr Francesco Laudando

VETRINA IN ALLESTIMENTO...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.