Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Mircoabc
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Gent.li Dottori,
chiedo consulto riguardo la mia situazione personale: ho effettuato la prima visita di idoneità alla chirurgia refrattiva risultando positivo ad essa, con riserva (pupilla 0,4Lux di 7,91mm) riguardo gli aloni notturni post-operazione.
Mi è stato consigliato dalla dottoressa che mi ha visitato, facente parte dell'equipe medica del dottore che mi avrebbe operato, di eseguire la procedura PRK, un occhio alla volta.
Prima di esporvi i miei dubbi elenco subito i miei dati.

Ecco i dati principali del mio referto:

- Occhio destro:
Miopia SPH -3,75
Astigmatismo CYL -0,75
80°
VOD 8/10
TOD 16
Fotopica 5,13, fino a 7,91 in scotopica
HVID 12,48
Thk punto più sottile 585 micron
Altre info da topografia:
postimg.org/image/w9kwltrd3/

- Occhio sinistro:
Miopia SPH -2,75
Astigmatismo CYL -0,50
VOS -8/10
90°
TOS 16
Fotopica 3,79, fino a 7,73 in scotopica
HVID 12,48
Thk punto più sottile 585 micron
Altre info da topografia:
postimg.org/image/bo1jg6kef/

Sarebbe possibile per tali occhi eseguire una lasik o una smile? Sinceramente il fatto di dover ricorrere alla PRK, per giunta un occhio alla volta, con il rischio di avere anche aloni notturni mi spinge a non effettuare l'operazione al momento.
Chiedo dunque il parere di altri specialisti e gradirei se possibile qualche consiglio o informazione che possa essermi utile a prendere una decisione.

Ringraziandovi anticipatamente,
colgo l'occasione per porre distinti saluti.
 
PROF SIRAVO
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 44
il si può utilizzare sia la tecnica PRK che la LASIK, ma molto dipende dal tipo di laser utilizzato, dalle caratteristiche strutturali del suo occhio e dal chirurgo che la opererà.
Le due tecniche sono differenti ma allo stato attuale sono entrambe sicure e la percentuale di complicanze è davvero minima. E’ una scelta che dovrà prendere insieme al suo chirurgo oculista sulla base della visita e degli esami che effettuerà.
 
Mircoabc
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
PROF SIRAVO ha scritto:
il si può utilizzare sia la tecnica PRK che la LASIK, ma molto dipende dal tipo di laser utilizzato, dalle caratteristiche strutturali del suo occhio e dal chirurgo che la opererà.
Le due tecniche sono differenti ma allo stato attuale sono entrambe sicure e la percentuale di complicanze è davvero minima. E’ una scelta che dovrà prendere insieme al suo chirurgo oculista sulla base della visita e degli esami che effettuerà.


Salve Dott.re, grazie per il suo parere, purtroppo non è molto semplice contattare il chirurgo in questione, ma approfitto per porle una questione: la dott.ssa dell'equipe mi ha sconsigliato la Lasik perchè prevederebbe un periodo di stop da qualsiasi attività sportiva (pericolo di pallonate o botte accidentali) pari a 6 mesi almeno, me lo può confermare? Ho letto di persone che tornano a praticare sport dopo 20 giorni dall'operazione e questa cosa non mi quadra.
 
PROF.SIRAVO
Utente di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 560
GENERICAMENTE E' POSSIBILE CONFERMARE

_________________
Prof.D.Siravo
    siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
    CELL:3385710585
 
4 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Esame (o Schermo) di Hess

Lo schema di Hess-Lancaster è un test a cui si ricorre per rilevare la presenza di anomalie nel funzionamento dei muscoli responsabili della motilità oculare. Grazie a questo esame, infatti, il medico...

Elettrofisiologia oculare

L'elettrofisiologia è un'analisi diagnostica che consente di indagare i fenomeni elettrici legati ad alcune attività fisiologiche, come per esempio quella svolta dalle vie ottiche. In questo caso, si...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Chirurgia refrattiva: utile per i difetti visivi

Chirurgia refrattiva perché. La chirurgia refrattiva si prefigge di eliminare in maniera perm...

Passione per la vista: storia di una vita

  “Proprio da questa mia passione per la correzione delle ametropie, cioè i difett...

Tassa sulla sigaretta elettronica: incentivo a smettere? Tassa sulla sigaretta elettronica: incentivo a smettere?

Salutare, dannosa, vietata, concessa. La sigaretta elettronica è il dispositivo anti-fumo più chiacc...

Una Grande Passione per gli occhi - Speciale Potenza

“Grazie alla chirurgia rifrattiva - conferma il dottor Pagliara - oggi è possibile corr...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Francesco Mele

L’Oculista a Torino Dr Francesco Mele è laureato in Medicina e Chir...

Dr Francesco Laudando

VETRINA IN ALLESTIMENTO...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.