Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Michela87
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Sono Michela e ho 29 anni. A fine settembre ho iniziato ad accusare dolore alla coscia destra che però si calmava col movimento. Dopo un mesetto ho avuto dolori anche al ginocchio e caviglia piede con sensazione di calore/bruciore che si calmavano in poco tempo, poi ho avuto la stessa cosa all'altro ginocchio e quando stavo seduta partivano i dolori alle cosce. Dopo ho avuto una lombosciatalgia (a detta della guardia medica) e ho fatto 3 punture di Muscoril e voltaren.... Il tutto sembrava passare ma appena ho iniziato mi è comparsa nausea con conati inappetenza sonnolenza concentrazione aalterata fotofobia e sfogo cutaneo poi progredito successivamente (tipo punti rossi alcuni più grandi altri meno, pruriginoso un po' ovunque e attualmente non li ho più oppure me ne viene qualcuno ogni tanto ma è come se fossero rimasti lì xké ho cmq i puntini colore della pelle). Dopo qualche giorno ho notato febbricola che saliva e scendeva da sola anche tante volte al giorno e fastidio enorme alla luce di casa con senso di svenimento orecchie attappate e dolori alle spalle e dietro alla nuca, con intorpidimento e dolore, peso sopra la testa e sopra le tempie. Andando avanti ho iniziato ad avere diarrea non tutti i giorni con meteorismo e scricchiolii alle articolazioni anche schiena collo e testa. Sentivo anche senso di peso alle braccia ma anche a inizio tibia con a volte ginocchio compreso. Ho vibrazioni interne come fossero i nervi infiammati e calore/bruciore, spasmi muscolari e sensazione di bolle ma non so se siano sempre spasmi ma più piccoli e concentrati in più punti o meno.
Altri sintomi che ho avvertito e avverto sono mani spesso fredde brividi di freddo anche intenso da non scaldarmi con niente, la febbre non l'ho più misurata per ansia e paura ma ho avuto altre due volte 37.5, pelle rossa al tocco, a volte faccio fatica a deglutire, occhi irritati, alternanza di stanchezza pesante a leggera a quasi niente, tremori mani a volte bocca amara con dolore alla pressione in molti punti sopratutto di schiena e torace ma anche gambe e braccia avolte mi sembrano pure le ossa boh. Infine ho notato che già da prima mi venivano fitte al torace che non mi lasciavano dormire poi mi è venuto più forte e ora di nuovo ce l'ho da 3 giorni e se premo mi fa malissimo... Brucia e sembra irradiarsi fino al braccio sx... Ho aritmie già viste al ps. Mi sto spaventando a morte.... Ora il bruciore sembra interessare un po' tutto il corpo sopratutto se mi gratto.

Ho già eseguito esami del sangue avevo qualche valore di poco sballato ma avevo fatto cortisone poi ho fatto ecografia addome tutto ok rx torace rilevato lieve ispessimento e risonanza al bacino per sospetta sacroileite ma non c'è niente se non una cisti e un lieve versamento intrarticolare. Ho fatto esami autoimmuni ccp ana celiachia e poco altro tutto negativo a parte globuline Alfa aumentate.

Mi è stato detto di avere forte contrattura muscolare con fibromialgia ma a me sembra eccessivo per come sto in pochi mesi tra l'altro....

Premetto che i dolori dietro la schiena non li ho più come l'inizio anzi sembrano venirmi come per la postura altrimenti ho poco e niente. A volte quando cammino ho senso di pesantezza e lieve sbandamento. Al ps ho anche avuto senso di vista doppia.

Dimenticavo.... All'inizio (non proprio ero al ps) Mi si irrigidivano i muscoli di gambe e braccia e quando devo fare un prelievo non riesco a rilassare il braccio mai successo in vita mia).

Preciso che gli spasmi (o fascicolazioni ancora non ho capito) ora mi vengono anche a orecchie guance occhi e labbra.... Oltre che in tutto il corpo

Spero di non aver dimenticato niente. Grazie!
 
GRF001
Esperto di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 144
La descrizione dettagliata del suo quadro che tende a non tralasciare neppure i minimi particolari e che in genere non presenta alterazioni di rilievo degli esami ematochimici e strumentali di regola si associa alla fibromialgia primaria. Il punto è che solo un reumatologo esperto può distinguerla da quella secondaria che talora si presenta il diverse malattie autoimmuni o endocrine.
Senta dunque uno specialista sul sito reumatologia.it e si faccia seguire.
Se i tempi si allungassero troppo, sono a sua disposizione per una visita.

_________________
Prof Dr Mario Carrabba
    20143 Milano
    Via Fumagalli 9
    Tel.0258105960
    carrabba.mario@alice.it
http://www.reumatologiacarrabba.abcsalute.it
 
Michela87
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Grazie per la risposta pronta! Ma possibile tutti sti sintomi in poco tempo? Io ho molta paura del les.... Mi sono fissata... Seguirò il suo consiglio grazie!
 
3 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Artrocentesi

L'artrocentesi è il prelievo di liquido e fluidi in eccesso presenti vicino ad una articolazione per eliminare, così facendo, la causa del dolore e delle difficoltà motorie. In alcuni casi, si ricorre...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Cefalea e fibromialgia: come interviene il posturologo?  Cefalea e fibromialgia: come interviene il posturologo?

Il posturologo può intervenire per aiutare un paziente che soffre di cefalea o di fibromialgia, due ...

Fibromialgia: dolore muscolare cronico diffuso, associato a rigidità Fibromialgia: dolore muscolare cronico diffuso, associato a rigidità

La fibromialgia, o sindrome di Atlante, è una sindrome caratterizzata da dolore muscolare cro...

Fibromialgia

Cos’è la fibromialgia La sindrome fibromialgica è una  sindrome dolorosa cr...

I reumatismi muscolari provocano in genere dolori diffusi, o limitati a grandi gruppi muscolari

Concludiamo questo ultimo articolo parlando dei reumatismi muscolari, mentre precedentemente abbiamo...



TROVA LO SPECIALISTA



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.