Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
F.
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Salve.Premetto che soffro di psoriasi a livello del cuoio capelluto. Da febbraio, mi è gonfiato il dito del piede sx senza aver subito traumi. Dopo rimedi naturali, Ho eseguito analisi del sangue : regolari.
Ho eseguito una RM piede in cui " si evidenzia distensione fluida della guaina del tendine flessore del secondo raggio in particolare lungo il decorso metatarsale per fenomeni tensosinovitici a cui si associa marcata imbibizione edemigena dei tessuti molli estesa diffusa anche a sede più distale sul versante dorsale e ventrale falangeo. Nei limiti i restanti tendini flessori delle dita".
Ho provato il laser, senza successo.
Ho consultato un reumatologo. Mi ha prescritto:
Analisi del sangue: PCR/GOT/GPT/REUMATEST/CREATININA/URINE/ELETTROFORESI/VES/ANTICORPI CCP: tutte regolari nei limiti
ECO MANI E PIEDI: Polsi regolari/Talloni nei limiti/MTF modico versamento con lieve sinovite vascolarizzata al power Doppler nella II MTF di SX dove è presente lieve imbibizione del tessuto sottocutaneo.
RX MANI E PIEDI:si evidenzia solo modesto valgismo al piede dx.
Alla luce dei referti il reumatologo mi ha diagnosticato un artropatia psoriasica con l''assunzione di SALAZOPYRIN 3 al gg almeno per 3mesi, con gli esami da ripetere mensilmente.
Non sono un medico, ma a mio avviso i referti sono piuttosto positivi e perciò è necessaria l''assunzione di un immunosoppressore? Mi sono un po'' allarmata per i disturbi legati all''assunzione e soprattutto i controlli ematici da ripeterere periodicamente.. Inoltre mi chiedo, visti i referti positivi, si definisce artropatia psoriasica solo perchè ho la psoriasi soltanto a livello cutaneo?
Inoltre fino adesso non ho assunto nessun medicinale, non esistono cure a livello localizzato o comunque tentare con farmaci meno invasivi?
Faccio presente che Io assumo da anni il LEVETIRACETAM e negli anni scorsi con il neurologo-dermatologo si era valutato la possibilità di assumere la ciclosporina (immunosopressore). I due farmaci non interagivano, ma l''immunosoppressore avrebbe abbassato la soglia epilettogena con la possibilità di favorire le crisi e quindi ho continuato con le terapie locali.
Secondo il reumatologo questo farmaco non interagisce con il levetiracetam.. ma ha le stesse caratteristiche della ciclosporina?
Quale è il vs. parere a riguardo di tutta questa situazione? Dovrei interpellare altri specialisti?
Ringraziando per la vs cortese collaborazione, rimango in attesa di un gentile riscontro
 
1 messaggio
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Artrocentesi

L'artrocentesi è il prelievo di liquido e fluidi in eccesso presenti vicino ad una articolazione per eliminare, così facendo, la causa del dolore e delle difficoltà motorie. In alcuni casi, si ricorre...



cron




NOTIZIE PER LA SALUTE

Artropatia: gruppo di malattie reumatiche delle articolazioni, di natura infiammatoria o degenerativa Artropatia: gruppo di malattie reumatiche delle articolazioni, di natura infiammatoria o degenerativa

Artropatia è il termine generico di un gruppo di malattie reumatiche dall'origine molto varia...

Artrite psoriasica: malattia reumatica infiammatoria cronica associata alla psoriasi Artrite psoriasica: malattia reumatica infiammatoria cronica associata alla psoriasi

L’artrite psoriasica viene classificata, tra le malattie reumatiche, all’interno del gru...

SPONDILITE ANCHILOSANTE

La spondilite anchilosante è una malattia infiammatoria cronica che colpisce principalmente l...

Giornata mondiale della psoriasi 29 ottobre 2013 Giornata mondiale della psoriasi 29 ottobre 2013

Martedì 29 ottobre sarà una giornata dedicata alla psoriasi, una malattia cronica debilitante di cui...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Giuseppe Scavo

Il reumatologo a Catania e provincia (Acireale, Nicolosi, Bronte) e Siracusa, Dr...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.