Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Nervo accavallato: non esiste

Indietro

Nervo accavallato: non esiste








vota


Sfatiamo un mito: i nervi non si accavallano. “Ho un nervo accavallato” è un’espressione così diffusa che, per zittire la credenza popolare, non basta affermare l’assenza di una letteratura medica a riguardo.
Allora, se i nervi restano al loro posto, cosa provoca quel dolore lancinante e improvviso alla schiena e agli arti? Un’infiammazione muscolare. In alcune parti del corpo, come ai gomiti, i nervi possono essere colpiti da un trauma diretto e dare dolore e formicolio, ma in nessun caso si accavallano. I nervi, infatti, sono coperti dalla massa muscolare, e fasce e canali ossei si insinuano tra loro in modo da distanziarli e rendere impossibile un loro accavallamento.

 

Quello che accade davvero è un’infiammazione derivata dall’eccessiva contrazione muscolare. Chi ha sofferto e soffre per i cosiddetti nervi accavallati, avrà notato che la parte dolorante è rigida al tatto proprio perché contratta. A provocarlo può essere lo stress, la sedentarietà, un improvviso cambiamento climatico o, più di frequente, una postura scorretta tenuta per troppo tempo.

 

La sensazione di nervo accavallato è più probabilmente la spia di una tendinite, un’ernia o di artrosi. Per questo, se il dolore persiste ed è frequente, non basta più usare un antidolorifico: è necessario rivolgersi al fisioterapista.


5 commenti

  1. Ketty71 ha detto:

    Buongiorno soffro da 2 anni di dolori e “accavallamento” muscolare all’addome centrale e laterale in particolare al lato sinistro certe volte mi tolgono il fiato. Premetto che soffro di fibromialgia e di ernia dorsale e lombare e sono in sovrappeso. Grazie mille se mi rispondete

  2. Valentina ha detto:

    Salve, sono mesi che all’altezza dell inguine mi prendono delle fitte assurde all’altezza dell inguine. La sensazione è quella di nervi che si accavallano sopra una pallina. Mi fa malissimo ogni volta, mi blocco per il dolore allucinante. Cosa posso fare? Ho provato con antidolorifici ma nulla.. Grazie in anticipo.

  3. angela ha detto:

    COSA POSSO FARE PER CURARE UN DOLORE ALLA SPALLA CHE MI PERSEGUITA IN PARTICOLAR MODO QUANDO CAMBIA IL TEMPO? CHE MEDICINE DEVO PRENDERE


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 13/05/2021 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.