Cannabinoidi


Descrizione analisi Cannabinoidi

La Cannabis sativa è una pianta simile alla canapa comune, ma le sue foglie sono ricche di resine con principi attivi detti cannabinoidi che esplicano il loro effetto sul sistema nervoso centrale. Il tetraidrocannabinolo (THC) è il maggiore componente attivo dei cannabinoidi e assunto attraverso ingestione o fumo di sigaretta, induce nel consumatore euforia ma al tempo stesso riflessi ridotti ed aumento della soglia di attenzione. Ulteriori effetti possono essere stati confusionali, episodi transitori di ansietà  e delirio. Il consumo abituale a dosi pi๠elevate causa a lungo termine disordini comportamentali. Elevati livelli di cannabinoidi si trovano anche dopo 3-10 giorni dall'assunzione.


Tipo di campione - unità di misura


Codice ASL


Valori di riferimento uomo

assente


Valori di riferimento donna

assente


Valori di riferimento bambino


Informazioni

Come sostanza psicoattiva vengono usate solo alcune parti prevalentemente i fiori femminili (marijuana) e la loro resina (hashish) fumate inalati o ingerite.


Area terapeutica Cannabinoidi

SNC Altre patologie


Inserisci il il tipo di analisi o l'area di appartenenza delle analisi per avviare la ricerca.



Dati aggiornati al 01/05/2017
lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 01/05/2017