La guida dinamica del
corpo umano
cerca
nell'atlante
cerca
nelle patologie

apparato muscolare

  1. Muscolo Bicipite Femorale

Muscolo Bicipite Femorale

Posizione: occupa le re­gioni posteriore e laterale della coscia.

 

Origine, decorso e inserzione:

Origina con due capi. Il capo lungo nasce dalla parte su­periore della tuberosità ischiatica; il capo breve dal terzo medio del labbro laterale della linea aspra del femore e dal setto intermuscolare late­rale. I due capi convergono in un tendine comune che si inserisce sulla testa della fibula e sul condilo laterale della tibia.

 

Rapporti:

Posteriormente il muscolo è in rapporto con il muscolo grande gluteo e, verso l’alto,  con la fascia femo­rale. Anteriormente il muscolo bicipite femorale corrisponde ai muscoli grande adduttore, semimembranoso e vasto la­terale. In basso costituisce il limite superoesterno della fossa poplitea.

 

Innervazione: nervo tibiale (capo lungo) e nervo peroniero (capo breve) (L4-S1).

 

Azione: flette la gamba ed estende la coscia; ha inoltre un'azione di extrarotazione della gamba.

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2012 - 2013
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Aggiornato al 22/09/2014