La guida dinamica del
corpo umano
cerca
nell'atlante
cerca
nelle patologie

Osso Temporale

L'osso temporale è un osso pari che prende parte alla formazione della base cranica e delle pareti laterali della volta (neurocranio). È situato anteriormente all’osso occipitale, posteriormente alla grande ala dello sfenoide e inferiormente all’osso parietale.

L’osso parietale è formato da varie porzioni:

- parte petromastoidea,

- la parte squamosa,

- la parte timpanica,

- la parte stiloidea.

Nell’osso temporale si descrivono una faccia esocranica e una endocranica. La faccia esocranica è estesa in alto e in avanti in una superficie liscia, lievemente convessa, a contorno semicircolare, che rappresenta la parte squamosa. La squama del temporale è ricoperta dal muscolo temporale e presenta alcuni solchi vascolari, in avanti essa si articola con la grande ala dello sfenoide, in alto e in dietro con l’osso parietale. Dalla superficie esocranica della squama si distacca un processo orizzontale, il processo zigomatico, che con il suo apice dentellato si articola con il processo temporale dell’osso zigomatico per formare l’arcata zigomatica. Procedendo in direzione posteriore si osserva sulla faccia esocranica del temporale il processo mastoideo, un rilievo tozzo di forma conica tronca. La faccia esocranica del temporale è completata dalla faccia inferiore della piramide che è visibile sulla superficie esterna della base cranica in avanti e medialmente rispetto al processo mastoideo. Questa superficie è irregolare e ricca di particolarità morfologiche. Al davanti dell’incisura digastrica si trova il foro stilomastoideo che rappresenta lo sbocco esterno del canale facciale. Al davanti di questo foro si trova il processo stiloideo, avvolto all’origine dalla guaina che gli forma l’abbozzo timpanico. Il processo stiloideo dà inserzione ad alcuni muscoli che raggiungono la faringe (muscolo stilofaringeo), la lingua (muscolo stilogrosso) e l’osso ioide (muscolo stiloioideo) e a due legamenti che terminano sulla mandibola (legamento stilomandibolare) e sull’osso ioide (legamento stiloioideo). La faccia endocranica della squama presenta impressioni e rilievi dovuti al rapporto con l’emisfero telencefalico e inoltre solchi vascolari per rami dell’arteria meningea media. Al limite inferiore della squama in rapporto con la base della piramide, si trova la fessura petrosquamosa.

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 28/09/2021 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.