La guida dinamica del
corpo umano
cerca
nell'atlante
cerca
nelle patologie

organi

  1. Stomaco
  2. Grande Curvatura

Stomaco

Lo stomaco è un organo impari e cavo, fa parte dell’apparato digerente, si trova di seguito all’esofago e prima del duodeno. Occupa topograficamente le regioni dell'ipocondrio sinistro e dell'epigastrio e presenta notevole variabilità di forma e posizione a seconda della costituzione fisica, del riempimento e della posizione assunta.

 

La sua forma è quella di una lettera J, somiglia quindi ad un sacco appiattito in senso anteroposteriore con 2 facce e 2 margini di lunghezza diversa:

- il margine mediale più corto (piccola curvatura);

- ed il margine laterale più lungo (grande curvatura).

 

Lo stomaco posteriormente è in rapporto con il corpo e la coda del pancreas, con la ghiandola surrenale sinistra, con l'aorta e le arterie lienali ed epatica. La faccia anteriore dello stomaco è rivestita dal peritoneo e contrae rapporti con il diaframma, con la milza, con parte dei lobi sinistro e quadrato del fegato e con il colon trasverso.

 

Lo stomaco è rivestito dal peritoneo e viene suddiviso anatomicamente nelle seguenti regioni: 

- cardias, zona che corrisponde alla giunzione esofagogastrica;

- fondo, porzione superiore dello stomaco, a sinistra del cardias;

- corpo, la regione più voluminosa dello stomaco, si trova tra il fondo e l'antro;

- antro, porzione inferiore dello stomaco, congiunge il corpo con il piloro;

- piloro, regione di confine tra lo stomaco ed il duodeno.

 

La parete dello stomaco, come quella di tutto il canale digerente, è costituita da quattro strati (tonache), dall'esterno verso l'interno:

 - tonaca sierosa, peritoneo viscerale (porzione di peritoneo adesa all'organo);

- tonaca muscolare (formata da tre strati concentrici di fibre dall'esterno verso l'interno: oblique, longitudinali e circolari);

- tonaca sottomucosa, ricca di piccoli vasi sanguigni e linfatici;

- tonaca mucosa, strato più interno contiene le ghiandole che producono il succo gastrico.

 

Lo stomaco è un organo riccamente vascolarizzato da arterie che decorrono lungo la piccola e la grande curvatura gastrica. L'innervazione è data del nervo Vago che ne controlla la secrezione acida.

Lo stomaco contiene gli alimenti provenienti dall'esofago, e consente di ingerire quantità anche notevoli di cibo; rimescola il bolo (nome che prende il cibo all'interno dello stomaco), commisto al succo gastrico; inizia la digestione delle proteine, tramite il pepsinogeno e l'acido cloridrico secreti.

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/08/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti