Indietro

Informati su un esame, un trattamento, una prestazione sanitaria

Elettrofisiologia oculare


L'elettrofisiologia è un'analisi diagnostica che consente di indagare i fenomeni elettrici legati ad alcune attività fisiologiche, come per esempio quella svolta dalle vie ottiche.

In questo caso, si parla propriamente di elettrofisiologia oculare, e due degli esami più efficaci sono l'elettroretinogramma (ERG) e i Potenziali Evocativi Visivi (PEV). 

L'elettroretinogramma misura l'attività elettrica svolta dalla retina quando viene sollecitata da un impulso luminoso, per esempio il  flash, e lo fa attraverso gli elettrodi applicati vicino agli occhi e alla cornea del paziente. Grazie all'ERG, il medico rileva su un tracciato come si modificano le reazioni della retinina, e attraverso i dati in suo possesso, può evidenziare patologie come il distacco di retina, la vasculopatia retinica, ed effettuare la diagnosi precoce della retinite pigmentosa.

L'esame Potenziali Evocati Visivi per lo studio delle vie ottiche (PEV), è usato per la diagnosi delle distrofie del nervo ottico, delle malattie demielinizzanti e delle alterazioni maculari ereditarie. 
Per eseguire questo esame, lo specialista applica degli elettrodi sulla fronte e nella parte posteriore del cranio del paziente, in corrispondenza della corteccia visiva. 

ERG e PEV, dunque, forniscono informazioni rilevanti sulla funzionalità del sistema  visivo, anche in caso di cataratta e leucoma corneale. 


Prima di procedere con le indagini diagnostiche di elettrofisiologia oculare, il medico instilla nell'occhio del paziente alcune gocce di collirio con azione anestetica per la cornea, e non è previsto l'uso di strumentazione invasiva.





Tag: oculista
Specialisti: Oculistica

Da NOTIZIE PER LA SALUTE , BLOG e ATLANTE ANATOMICO

Addio agli occhiali con le lenti a contatto

Le lenti a contatto sono dei dischetti trasparenti di materiale plastico che vengono applicate sul bulbo oculare per correggere difetti visivi quali miopia, ipermetropia, astigmatismo,...

Il cheratocono può richiedere il trapianto di cornea

Il cheratocono è una patologia corneale che fa vedere le immagini distorte ed è legata a una debolezza strutturale della cornea, una distrofia corneale progressiva non...

Mosche volanti: un problema abbastanza frequente

Mosche volanti o macchie galleggianti. In inglese si chiamano floaters mentre per i latini erano muscae volitantes. Il più delle volte non sono un fenomeno preoccupante.    In...

Retinopatia diabetica: determina l’alterazione della visione

Accertare una retinopatia diabetica. È necessario partire da un presupposto. Ci sono molti pazienti che si rivolgono all'osservazione dell'oculista senza sapere ancora di essere...




ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 02/12/2016