Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Brumma
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Sono la mamma di un ragazzo di 16 anni che è allergico alle graminacee; l’allergia si presenta con lacrimazione, starnuti occhi rossi e rinite. Vorrei sapere qual è il trattamento omeopatico (non farmaceutico) più adatto a l suo problema, da chi posso rivolgermi. Grazie
 
Studio Medico Omega Dr Francesco Oliviero
VP345
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 11
Le allergie alle graminacee si curano benissimo con le terapie omeopatiche. si possono effettuare terapie desensibilizzanti, oltre a precrivere rimedi che sostituiscono gli antistaminici e i cortisonici.

_________________
Dr Oliviero Francesco
    90139 PALERMO (PA)
    Via Florestano Pepe, 6
    091.335830
    francesco.oliviero@email.it
http://www.francescooliviero.abcsalute.it
 
Brumma
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
la ringrazio dottor Oliviero!! sono contenta dei contenuti della sua risposta. temevo che non ci fossero in realtà alternative ai classici farmaci! :)
 
Dr Mariapiera Miele
WB744
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 2
Salve, sono la dott.ssa Miele. Le allergie possono trovare completa guarigione con una terapia omeopatica ben condotta. Le invio un articolo riguardante l'omeopatia e le allergie che ho scritto qualche mese fa.
Cordiali saluti.

A cura della
dott.ssa Mariapiera Miele
Medico Chirurgo
Omeopata
http://www.omeopatiamiele.it
info@omeopatiamiele.it

L'allergia è una reazione eccessiva di difesa immunitaria contro sostanze considerate nocive perchè estranee all'organismo. Le allergie sono strettamente legate alla produzione di immunoglobuline IgE, le quali aumentano in modo abnorme e costante come reazione alla presenza di allergeni. Gli allergeni possono essere di natura ambientale (es. i pollini), alimentare, animale, farmacologica, ecc.
Come le orecchie e gli occhi, anche il naso viene continuamente assalito da particelle di polvere, spore, agenti chimici, virus, batteri, fumo e inquinamento. La febbre da fieno, o rinite allergica, è una reazione allergica stagionale a irritanti che vagano nell'aria.



QUELLO CHE OGNUNO DI NOI PUO' FARE:
Se soffrite di allergie cercate di includere molta frutta e verdura fresca e cruda nella vostra dieta quotidiana. Cercate di assumere alimenti ricchi in magnesio e vitamina C, poichè una deficienza di vitamine e minerali essenziali può portarea un aumento della sensibilità di tutte le mucose, soprattutto quella nasale.
Il magnesio è un minerale presente negli alimenti di origine vegetale (verdure a foglia verde, frutta secca, legumi, funghi, cereali interi e banane).
Per quanto riguarda invece la Vitamina C, eccovi una tabella con un elenco di alimenti ricchi in questa sostanza:



Tabelle nutrizionali: alimenti con maggior contenuto di Vitamina C


------------





•Uva, succo 340

•Peperoncini, piccanti 229

•Ribes 200

•Peperoni, rossi e gialli 166

•Prezzemolo 162

•Peperoni, crudi 151

•Peperoni, verdi 127

•Latte, vacca, pastorizzato, scremato 127

•Latte, vacca, evaporato, non zuccherato 127

•Broccoletti di rapa, crudi 110

•Rughetta o rucola 110

•Broccoletti di rapa, bolliti 86

•Kiwi 85

•Cavoli di Bruxelles, crudi 81

•Foglie di rapa 81

•Cavolo broccolo verde ramoso, crudo 77

•Cavolfiori, crudo 59

•Lattuga da taglio 59

•Broccolo a testa, crudo 54

•Spinaci, crudi 54

•Clementine 54

•Fragole 54

•Broccolo a testa, bollito 53

•Cavoli di Bruxelles, bolliti 52

•Cavolo cappuccio rosso 52

•Tarassaco o dente di leone 52

•Arance 50

•Limoni 50

•Cavolo cappuccio verde, crudo 47

•Radicchio verde 46

•Milza, bovino 46

•Arance, succo 44

•Pomodori, conserva 43

•Anona 43

•Limoni, succo 43

•Pompelmo 40

•Polmone, bovino 40

•Mandaranci 37

•Cavolo broccolo verde ramoso, bollito 35

•Indivia 35

•Fave, fresche, crude 33

•Fegato, ovino 33

•Piselli, freschi, crudi 32

•Sedano 32

•Melone, d'estate 32

•Menta 31

•Fegato, bovino 31

•Piselli, surgelati 30

•Fegato, equino 30




Distinguiamo, quindi, diversi tipi di allergia a seconda dell'allergene responsabile:



ALIMENTARE: l'allergene è un determinato alimento;
INALATORIA: l'allergene entra per via respiratoria;
BATTERICA: allergia verso antigeni batterici da parte di soggetti ipersensibili a prodotti del germe infettante;
DA AGENTI FISICI: freddo, caldo, luce solare, ecc., che determinano la liberazione di istamina e altre sostanze attive; di solito a livello cutaneo;
DA FARMACI E MEDICAMENTI ALLOPATICI: si tratta di effetti indesiderati degli stessi farmaci;



L'APPROCCIO OMEOPATICO NELLE MALATTIE ALLERGICHE:



Anche per l'allergia come per tutte le altre malattie, l'omeopatia si occupa di andare ad osservare e ricercare in ogni paziente i sintomi che egli manifesta in risposta a quel tipo di malattia. Questo perchè ogni paziente pur essendo affetto dalla malattia "allergia", manifesterà una serie di sintomi che da una parte saranno comuni alla malattia e quindi si ritroveranno anche in altri pazienti, dall'altra parte invece manifesterà dei sintomi chiamati peculiari, cioè caratteristici solo di quella persona. L'omeopata ha il compito di osservare ed andare a ricercare tutti questi sintomi al fine di ottenere un RIMEDIO, che corrisponderà esclusivamente ai sintomi di quel paziente.
Facciamo un esempio.
La RINITE ALLERGICA generalmente si presenta con questi sintomi:
rinorrea acquosa abbondante
prurito nasale
frequenti stranuti
lacrimazione
senso di ottundimento, cefalea e anosmia (diminuzione dell'olfatto)
congiuntivite
crisi disponoiche (difficoltà respiratoria)

Questi sono i sintomi di malattia, cioè i sintomi che in linea generale hanno quasi tutti i pazienti affetti da rinite allergica.
Oltre a questi, però ogni paziente presenta poi dei sintomi peculiari caratteristici di quella persona che permettono al medico omeopate di prescrivergli il rimedio giusto.
Ecco ad esempio un elenco di rimedi frequentemente usati nei casi di rinite allergica, che presentano oltre ai sintomi comuni della malattia altri sintomi caratteristici:



ALLIUM CEPA: perdite nasali brucianti con sensazione di calore continuo e bruciante a livello di occhi e naso, sintomi o dolori nevralgici che cambiano da un lato all'altro, generalmente da sinistra a destra, dolore alla fronte, laringite raucedine e tosse;
I sintomi migliorano:
negli ambienti freschi, con l'aria fresca, con i bagni e con il movimento
I sintomi peggiorano:
negli ambienti riscaldati, con il clima freddo e umido, con i cibi e le bevande calde

EUPHRASIA: gonfiore degli occhi e sensibilità alla luce forte, secrezione densa che cola dagli occhi e brucia a contatto con la cute circostante e le guance, blanda secrezione catarrosa dal naso, catarro che cola in gola;
I sintomi migliorano:
con la posizione sdraiata in una stanza buia, con il caffè
I sintomi peggiorano:
con il tepore, con il clima caldo e ventoso, con la luce forte, in casa, di sera



SABADILLA: starnuti frequenti all'aperto associati a prurito e pizzicore del naso, catarro acquoso e abbondante associato a freddolosità, dolore e sensazione di prurito in gola. Spesso la persona è costretta ad ingerire bevande calde o schiarirsi la gola perchè avverte un corpo estraneo che gli provoca prurito, tanto che deve appoggiare la lingua al palato per lenirlo. I disturbi oculari, in questo caso, sono meno evidenti;
I sintomi migliorano:
con l'aria aperta (ma non fredda), scaldandosi o coprendosi bene, con i cibi o le bevande calde
I sintomi peggiorano:
con l'aria fredda, a intervalli periodici, con le bevande fredde

Questo è naturalmente sono un piccolissimo elenco di rimedi omeopatici utili in caso di rinite allergica.
Quello che ogni persona interessata a curarsi con l'omeopatia dovrebbe fare è semplicemente AUTO-OSSERVARSI, che vuol dire cercare quali sono i sintomi che più arrecano fastidio e con quali modalità, cioè cosa li peggiora e cosa li migliora. E per qualsiasi esigenza rivolgersi al proprio medico omeopata di fiducia.

_________________
Dr Mariapiera Miele
    80122 NAPOLI (NA)
    Piazza Sannazzaro
    Tel.
    info@omeopatiamiele.it
http://www.omeopatiamiele.abcsalute.it
 
chiaracolle83
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Ciao a tutti, mi chiamo Chiara ed ho un figlio di 6 anni che soffre spesso di allergie respiratorie al polline e alla polvere. Purtroppo come ben sappiano noi mamme a questa età è impossibile tenerlo fermo, si rotola dappertutto, a scuaola e all'aperto, e questo gli provoca spesso serie interminabili di starnuti.
Dopo essermi rivolta a un medico per vedere se era il caso di usare antistaminici, mi è stato consigliato di provare con un cremina non farmacologica, Allergieblock, che a quanto mi è stato detto attira gli agenti allergetici, impedendone l'inalazione attraverso le vie respiratorie e quindi previene la causa delle allergie.
La sto usando da qualche mese ormai e mio figlio si può rotolare dove vuole senza problemi ora :D !!!
 
Dr Francesco Candeloro
WB1286
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 37
Chiama Gratis
I sintomi che lei cita nella sua sono quelli, caratteristici, della rinocongiuntivite allergica; ma l'omeopatia non si accontenta di questi sintomi ma cerca di individualizzare i disturbi, caratterizzandone le situazioni più frequenti in cui si verificano, cosa li peggiora e cosa li migliora, indipendentemente dai farmaci, se ci sono momenti della giornata in cui si verificano con maggiore intensità, e le caratteristiche di secrezioni e lacrimazione. Da questa diagnosi di rimedio, utile negli episodi acuti, si potrà però passare ad un discorso più ampio, estendendo l'analisi del paziente ad altri aspetti del suo carattere, della sua costituzione fisica, del temperamento e della sua reattività generale, che ci permetteranno di curare il terreno patologico della persona, e dunque di prevenire sempre meglio il ritorno dei disturbi.

_________________
Dott. Francesco Candeloro
    00141 ROMA (RM)
    Via di Sacco Pastore, 37 - Zona Montesacro
    06.86210943
    fncandel@tin.it
http://www.omeopata.org
 
6 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Visita di Agopuntura

L’agopuntura è un’antica tecnica terapeutica nata in Cina oltre 3.000 anni fa e diffusa in Occidente circa 40 anni fa. Da allora, sono sempre più numerose le persone che si rivolgono ad un medico agop...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Dermatite da contatto

Infiammazione della pelle più o meno circoscritta e provocata da ipersensibilità a vari allergeni.Si...

Congiuntivite allergica

Indica l'infiammazione delle membrane congiuntivali, ossia la parte più esterna del bulbo oculare e ...

Allergologia cura le reazioni agli agenti esterni Allergologia cura le reazioni agli agenti esterni

L'allergologia è una branca della medicina che si occupa della prevenzione, della diagnosi e ...

Barba pulita, allergia sparita!

Il tuo partner soffre di allergia al polline solo al pensiero di un prato? Prova a suggerirgli di pu...



TROVA LO SPECIALISTA

Dott. Prof. Antonio Pala D.Q. - D.Ac
Associazione "Istituto di Scienze Olistiche"

Il Prof. Antonio Pala Psicologo a Cagliari adotta un approccio olistico nel qual...

Dr.ssa Miriam Malfatti

L’Omeopata a Milano Dott.ssa Miriam Malfatti pratica con successo la pi&ug...

Dr Francesco Candeloro

Il Dr Francesco Candeloro è un omeopata di Roma che è giunto a que...

Dr Pindaro Mattoli

L’Omeopata a Perugia Dr Pindaro Mattoli è l’11°esponente ...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.