Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
professione
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Gentili Dottori,

Ho 47 anni e vorrei riportare di seguito gli esiti di alcuni esami fatti negli ultimi mesi, in seguito ai quali mi è stata prospettata l' ipotesi di SLA che ovviamente mi ha molto allarmato. Costanti i dolori alla schiena sia a livello cervicale che lombare e, indebolimento progressivo nel movimento quotidiano sia a livello delle braccia che delle gambe. Non sono stati richiesti ulteriori esami, ne analisi del sangue, ne ulteriori TAC o Risonanze magnetiche. È stata richiesta solo ulteriore elettromiografia.

ESITO RM COLONNA CERVICALE E DORSALE eseguita in data 03.02.2019:
regolare altezza ed allineamento dei corpi vertebrati. Protrusione discale paramediana- preforaminale destra a livello C4-C5. In C5-C6 focalita' erniaria sottolegamentosa ad orientamento mediano, paramediana destro con effetto di impronta sul sacco durale e corda midollare. Su livello C6-C7 protrusione discale mediana con impronta su sacco durale. Canale spinale di regolare ampiezza. Regolare altezza e segnale dei corpi vertebrati dorsali. Piccola focalita' erniaria nello spazio intersomatico D8-D9. regolare morfologia del midollo spinale e del cono midollare.

ESITO ELETTROMIOGRAFIA in data 14.02.2019:
Muscoli: deltoide, tricipide, bicipite, abduttore breve del pollice interosseo dorsale mano destra e sinistra. Nervi: mediano e ulnare destro e sinistro.
Attività spontanea: potenziali di fibrillazione in discreto numero nei muscoli intrinseci della mano destra; alcuni potenziali di fascicolazione al deltoide e I° interosseo dorsale mano destra.
Attività volontaria: alla contrazione massimale si raggiungono quadri di S.O. in scarso numero nei muscoli intrinseci della mano destra. S.O. in medio numero al deltoide, tricipide e bicipite dx e sx, interferenza agli altri muscoli esaminati. Unità motorie: alcune politiche ed ingrandite fino a 5-6 mV nei muscoli intrinseci della mano dx; sino a 4-5 mV nei muscoli prossimali degli arti.
Conclusioni:
EMG: quadri di denervazione parziale cronica nei muscoli ad innervazione C8-T1 di destra, di grado severo; quadri di lesione neurogena cronica di grado medio nei muscoli ad innervazione C5-C6-C7 bilaterale, senza segni di denervazione in atto; restanti reperti nei limiti della norma.
ENG: si segnala come unico dato di rilievo una bassa ampiezza dei C.M.A.P. dei nervi mediano e ulnare di destra, segni indiretti di denervazione a livello C8-T1

RMN 1,5 TESLA SENZA MDC
RELAZIONE CLINICA RADIOLOGICA in data 30.03.2019

Rimodellamento spondilo-unco-artrosico su tutto l'ambito, a maggior prevalenza al livello C4-C7 ove si rivela osteofitosi retrosomatica di grado discreto.
Diffusa riduzione del tono idrico dei dischi intersomatici. In particolare in C3-C4 è presente protrusione discale mediana. In C4-C5 ernia discale ed estrinsecazione mediana-paramediana destra ad iniziale impegno intraforaminale. In C5-C6 grossolana ernia discale mediana che determina effetti compressivi sul retrostante midollo. Si associano a tale livello manifestazioni di osteocondrosi delle limitanti somatiche contrapposte. In C6-C7 ernia discale ed estrinsecazione mediana, anch'essa determinante effetti compressivi sul midollo. Il canale vertebrale mostra ampiezza lievemente ridotta nel tratto C5-C7 per le suddette formazioni erniarie. Focale area di alterato segnale, iperintenza nelle sequenze a TR lungo, nel tratto midollare immediatamente retrostante la formazione erniaria C5-C6; tale reperto potrebbe essere riconducibile a fenomeni reattivi da compressione secondari alla suddetta ernia; opportuno tuttavia valutazione neurologica a cui si rimanda per il successivo iter. Regolare morfologia ed intensità di segnale del canale midollare nei restanti tratti. In via collaterale, fra tessuto adiposo sottocutaneo e piani facciali della regione bufale mediana si rileva area ovalariforme, a margini ben delimitati compatibile con possibile lipoma.

Ci sono altri esami specifici che posso fare per escludere o confermare una cosi importante e drammatica ipotesi?
Grazie mille in anticipo per la risposta.
Inviato: 01/07/2019, 21:14
 
1 messaggio
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Visita geriatrica

La visita geriatrica è una visita medica consigliata alle persone che hanno superato i 65 anni di età. Il geriatra effettua un normale controllo medico del tutto simile alle visite specialistiche di a...







NOTIZIE PER LA SALUTE

SLA, scoperto il gene SLA, scoperto il gene

''Si tratta di uno dei più importanti risultati della storia della ricerca sulla SLA perch&ea...

Italia, leader nella ricerca della sclerosi laterale amiotrofica Italia, leader nella ricerca della sclerosi laterale amiotrofica

Negli ultimi cinque anni l'Italia si è attestata tra i primi tre Paesi al mondo, dopo Stati U...

Sla: Scoperto il killer delle molecole motrici Sla: Scoperto il killer delle molecole motrici

I ricercatori dell’Università del North Carolina hanno scoperto un aggregato di molecole SOD1 che si...

SLA: speranze di cura grazie all’Ice bucket challenge SLA: speranze di cura grazie all’Ice bucket challenge

Nell’estate del 2014 è impazzata la moda social dell’Ice bucket challenge: vip influenti e persone c...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Mariella Agresti

Il Neurologo a Grosseto Dr Mariella Agresti, dopo oltre 30 anni di esperienza os...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti