Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Meshar
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Vorrei sapere se una terapia basata sulla psicologia emo-cognitiva è quella appropriata per poter sconfiggere una bulimia nervosa di origine presumibilmente psico-sociale e affettiva recidiva, che affligge un soggetto femminile ormai di età adulta (32 anni). Vorrei anche sapere come funziona (cioè come si svolge) la terapia e in media quanto tempo può durare. Grazie.
 
Dr Stefano Di Biagio
WB739
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 44
La psicoterapia cognitiva è molto indicata per i disturbi alimentari, per cui non le resta che affidarsi ad un bravo collega di questa disciplina e affidarsi a lui/lei con convinzione. Si tratta di una psicoterapia in cui gli avvenimenti recenti e passati vengono riportati a livello emotivo per poter riconoscere le ridondanze che si susseguono nelle attività comportamentali quali risultato di emozioni non riconosciute e inaccettabili. In genere non vengono dati farmaci (se lo psicoterapeuta è psicologo non può prescriverli, a differenza di uno psicoterapeuta medico o psichiatra) e spesso non sono affatto necessari. Non le resta che cercare qualcuno a cui dar fiducia e incamminarsi in un percorso di autoconoscenza efficace e affascinante. Auguri

Dr. Stefano Di Biagio
Via Cerreto di Spoleto, 10
00181 - Roma
06.788.39.93
 
Dott.ssa Enrica Tavella
WB926
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 25
Buongiorno, se posso io consiglierei anche l'ipotesi di una terapia di gruppo. Sono spesso molto utili per questo tipo di problema perchè non fanno sentire soli e perchè condividere con chi ha il tuo stesso problema aiuta a vederlo in modo diverso.
 
Dott.ssa Ornella Convertino
Studio Convertino&Pellegrini

GRF002
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 48
Chiama Gratis
Gentile Mershar,
la psicologia emo-cognitiva interviene sui loop o cicli disfunzionali che sono alla base del mantenimento di un problema. Le modalità disfunzionali messe in atto dalla persona e/o dal suo ambiente per tentare di risolvere il problema potrebbero in realtà essere non funzionali, ovvero generare, mantenere o aggravare il disturbo stesso. La terapia emo-cognitiva cerca di intervenire su questi processi ridondanti e circolari (appunto loop) disfunzionali utilizzando specifiche tecniche del colloquio psicologico, con l’obiettivo di riorganizzare funzionalmente i normali processi dell'organismo.
Come consigliava la collega potrebbe essere utile interessarsi anche ad una terapia di gruppo, che permetta una condivisione ed uno scambio sul problema, e porti allo sviluppo di nuovi ed utili punti di vista.

Cordiali saluti

Dr.ssa Ornella Convertino

_________________
Dott.ssa Ornella Convertino
Studio Convertino&Pellegrini

    20900 Monza
    Corso Milano 30
    Tel.039. 2301179
    convertino.ornella@libero.it
http://www.psicologia-convertino.abcsalute.it
 
Dott. Simone Marata
WB1145
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 113
Buongiorno,

premetto che la terapia di un disturbo alimentare è e deve essere multidisciplinare per avere efficacia: la bulimia nervosa, convolgendo sia il corpo che la mente, deve essere affrontata da differenti figure professionali, ognuna con il compito di prendersi in carico la cura del corpo, della mente e della condotta.
Nella cura della mente, l'approccio congnitivo sta dando risultati senz'altro positivi, ma non è certamente l'unico approccio possibile.
Si rivolga al centro di riferimento del Servizio Sanitario Nazionale per i Disturbi del Comportamento Alimentare nella sua regione/provincia. Il suo Medico di Medicina Generale saprà senz'altro indicarglielo, altrimenti non esiti a contattarmi.

Cordiali Saluti.

Dr. Simone Marata
http://www.simonemarata.abcsalute.it

_________________
Dott. Simone Marata
    58022 Follonica
    Via Bellini 39.
    Tel.3663939045
    simonemarata@gmail.com
http://www.simonemarata.abcsalute.it
 
5 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  











NOTIZIE PER LA SALUTE

Bulimia nervosa: disturbo alimentare compulsivo Bulimia nervosa: disturbo alimentare compulsivo

La bulimia nervosa rientra tra i disturbi alimentari ed è contraddistinta da un atteggiamento...

Disturbi alimentari: Giornata del fiocchetto lilla Disturbi alimentari: Giornata del fiocchetto lilla

Oggi, 15 marzo 2016, ricorre la V Giornata del fiocchetto lilla promossa dalla Onlus Mi nutro di vit...

Anoressia e bulimia: disturbi alimentari ancora troppo diffusi Anoressia e bulimia: disturbi alimentari ancora troppo diffusi

In questo periodo ricco di appuntamenti legati al mondo della moda, riesplode il dibattito riguardan...

Ortoressia, l’ossessione della dieta sana Ortoressia, l’ossessione della dieta sana

Seguire una sana e corretta alimentazione è il modo più efficace per stare in forma e prevenire mala...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Valeria Egidi Morpurgo

La psicoanalista  e psicoterapeuta Valeria Egidi Morpurgo di Milano opera n...

Centro Psicologia e Cambiamento

Il Centro Psicologia e Cambiamento di Bergamo, nato nel 1989, fonda la propria a...

Dott.ssa Donatella Guerriero

La Psicoterapeuta a Padova, Dott.ssa Donatella Guerriero, oltre a essere laurea...

Studio di Psicologia e Psicoterapia TRE - Dott.ssa Gisa Maniscalco

Lo Psicologo a Palermo Dott.ssa Maniscalco nel suo Studio TRE si occupa di diagn...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti