Dr Fiorenzo Bertoletti


Otorinolaringoiatria a Erbusco (BS)

Menu
Laurea:
07/09/1977 - Laurea Medicina e Chirurgia (Milano)
Iscrizione all'albo:
16/12/1977 - Albo Provinciale dei Medici Chirurghi di Brescia (Provincia di Brescia)
Specializzazione:
11/07/1980 - Specializzazione in Otorinolarinogoiatria e Patologia Cervico-Facciale (Padova)
01/03/1984 - Specializzazione in Foniatria (Milano)
Abilitazione
1977 /2 - Medicina e Chirurgia (L'Aquila)
P. Iva: 03045360983
Ultima modifica: 09/08/2013
Attività: Apnee notturne, acufeni

Info studio

L’Otorinolaringoiatra Bertoletti di Iseo cura in particolare il russare e l’acufene.

 

Cosa si intende per russare. È un rumore prevalentemente inspiratorio legato a vibrazione delle strutture presenti in laringe e faringe. Si tratta di un’apnea, cioè un’interruzione del respiro, che frammenta il sonno determinando stanchezza diurna e sonnolenza.

 

L’apnea e le malattie. L’Otorinolaringoiatra Dottor Fiorenzo Bertoletti di Iseo nel Centro Clinico da lui diretto determina eventuali relazioni con ipertensione arteriosa, malattie cardio-vascolari, ictus e soprattutto obesità.

 

Diagnosi e terapia. L’Otorinolaringoiatra Bertoletti di Iseo, dopo un’accurata visita che escluda anomalie anatomiche, passa a una valutazione, generalmente a domicilio, del sonno del paziente, come la quantità di apnee all’ora, la posizione nel letto, i vari cicli del sonno e in seguito una registrazione dei siti di ostruzione. Giunge così a una terapia personalizzata che può prevedere la chirurgia mini-invasiva in day hospital per l’inserimento di protesi in grado di ottenere un indurimento delle strutture. Fra le terapie non chirurgiche ci può essere l’inserimento di apparecchi ortodontici o l’introduzione di aria dal naso verso la faringe per impedire il collassa mento delle strutture. Il paziente deve inoltre abolire fumo e alcol, controllare il peso, fare attività fisica e igienizzare la camera da letto dove non si mangia, non si guarda la TV e la temperatura deve essere intorno ai 18°.

 

Cos’è l’acufene. È un suono percepito nella testa e/o nell’orecchio pel paziente senza che vi sia una sorgente sonora esterna.

 

La diagnosi. Parte da una valutazione audiologica e della funzionalità del sistema muscolo-scheletrico di collo e capo ed è fondamentale per escludere eventuali patologie.

 

Le terapie. La più frequente è la T.R.T., un lungo addestramento del paziente ad adattarsi al fastidiosissimo suono reputandolo non pericoloso. La terapia del suono, che mantiene il paziente sempre in presenza di rumori come acqua, vento, onde. La terapia farmacologica, da usare con molta cautela. La stimolazione elettrica o magnetica. Tecniche di rilassamento. Ipnosi. Laserterapia. Terapia chirurgica ad esempio in presenza di un neurinoma. Il paziente imparerà a convivere con questo disagio e anche a guarirne; deve comunque evitare il silenzio e i rumori forti, evitare farmaci o alimenti che ha constatato scatenanti, imparare a rilassarsi.

Avvertenza agli utenti

Le informazioni contenute nello spazio che precede sono a carattere pubblicitario, e sono fornite e aggiornate autonomamente dall'iscritto che resta garante della veridicità e attendibilità scientifica; pertanto hanno un'utilità informativa e orientativa e non il carattere della prescrizione di trattamenti o sostituiscono una visita specialistica diretta con il proprio medico.

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 11/12/2016