Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Igiene in palestra: cosa fare per evitare le infezioni

Indietro

Igiene in palestra: cosa fare per evitare le infezioni

Igiene in palestra
Igiene in palestra - iStockphoto.com






vota


Settembre è il mese dei buoni propositi, tra i primi quello di tornare in palestra per rimettersi in forma. Riprendere l’attività sportiva lasciata prima delle ferie estive porta anche qualche rischio, come quello di contrarre infezioni e malattie attraverso i germi che prolificano in palestra.
 

Le infezioni che si contraggono in palestra e in piscina

Le infezioni cutanee sono più diffuse a settembre, quando frequentare gli ambienti umidi e affollati di palestre e piscine favorisce il contagio di funghi, germi e batteri.
 
I funghi trovano il loro habitat naturale in spogliatoi e docce delle palestre dove il sudore, l’umidità e i ristagni d’acqua ne facilitano la proliferazione. I funghi causano verruche, micosi e follicolite, disturbi a cui si aggiunge l’irritazione della pelle dovuta alle depilazioni frequenti e la caduta dei capelli causata sia dal cambio di stagione sia dall’indebolimento del cuoio capelluto. Il capello stressato dalla salsedine e dal sole subisce anche gli shampoo frequenti del dopo palestra. Anche sugli attrezzi nella sala fitness della palestra si raccolgono germi e batteri pericolosi per la salute degli sportivi.
 
In piscina troviamo grandi quantità di batteri fecali e stafilococchi. Per la precisione, in piscina è facile trovare il Cryptosporidium, protozoo che provoca la diarrea ed è resistente al cloro, mentre l’acqua riscaldata per l’idromassaggio ospita lo Pseudomonas Aeruginosa, un batterio responsabile di follicoliti anche serie.
 

Igiene in palestra e in piscina

Cosa fare per scampare alle infezioni cutanee e i virus gastrointestinali? Evitare il più possibile il contatto con le superfici e le attrezzature ricordando sempre di indossare le ciabatte sotto la doccia, mettere un asciugamano asciutto e pulito dove ci si siede e sugli attrezzi per il fitness, raccogliere i capelli con un elastico, indossare una fascia assorbi sudore. Inoltre, bisogna indossare vestiti comodi di cotone traspirante per avere una pelle il più possibile asciutta e scongiurare la comparsa di macchioline rosse e urticanti.
 
Chi va in palestra deve adottare tutte le misure necessarie a prevenire il contagio con i microrganismi responsabili delle infezioni, d’altra parte anche le strutture sportive hanno il dovere di assicurare ai propri iscritti un ambiente salubre.
 
Prima di iscriversi in palestra o segnarsi in piscina, è buona norma controllare l’aspetto generale dell’ambiente, verificare che il pavimento sia ben pulito – l’ideale è una pavimentazione senza fughe per consentire una pulizia profonda – e che l’aria sia inodore e fresca. Il controllo degli impianti di areazione e la pulizia regolare dei filtri dei condizionatori assicurano un’aria priva di germi e spore che potrebbero provocare o acuire alcuni problemi respiratori. Ciò vale soprattutto per i bambini più inclini all’asma e ad altri disturbi delle vie respiratorie.
 
Fonti e approfondimenti: vivodibenessere.it, benessere.com.


Chiedi un parere medico sul forum

Forum Dermatologia



Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 30/10/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.