Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Ritocchi estetici dal dentista: chi può farlo?

Indietro

Ritocchi estetici dal dentista: chi può farlo?

Ritocchi estetici dal dentista
Ritocchi estetici dal dentista






vota


Il medico laureato in Medicina e chirurgia e specializzato in Odontoiatria può eseguire piccoli ritocchi estetici nella zona periorale, il medico laureato in odontoiatria, invece, non può farlo. È quanto stabilito dal Consiglio superiore di sanità nel 2014, in seguito alla sollecitazione del Ministero della sanità e di diversi Ordini di medici.

 

Quali ritocchi estetici possono fare i dentisti? I medici odontoiatri possono intervenire sul viso del paziente con piccoli interventi estetici dalla base del naso fino al mento, sebbene l’area di lavoro per un dentista comprenda anche mascelle e zigomi. Sono escluse dalle possibilità di ritocco estetico da parte del dentista le iniezioni di botulino a labbra e guance, mentre è consentito farlo nella zona perioculare e sulle sopracciglia. Un’indicazione in contraddizione con la regola generale, dunque, e che necessità di un esplicito consenso scritto da parte del paziente che così autorizza l’odontoiatra a usare il botulino su parti del viso lontane dalla bocca.

 

Gli odontoiatri seguono corsi di formazione in medicina estetica? Al dentista laureato con la “vecchia riforma” basta la formazione di base per poter eseguire i ritocchi estetici. È un punto che desta delle perplessità, dal momento che le tecniche di medicina estetica si evolvono rapidamente per consentire al medico di operare in modo sempre più efficace e al paziente di avere completa soddisfazione e sicurezza. Per scongiurare il rischio che i medici seguano poche ore di formazione poco specializzata, l’Andi – Associazione nazionale dentisti italiani – ha sottoscritto un accordo con alcune società scientifiche incaricate di tenere corsi di formazione in medicina estetica appositamente creati per i medici odontoiatri, così da aggiornare i dentisti e tutelare i pazienti.

 

Le assicurazioni sanitarie risarciscono i danni estetici creati dal dentista? Al momento le polizze sanitarie non risarciscono i pazienti che hanno subito un danno a seguito di un intervento estetico eseguito dal dentista, e quest’ultimo paga di tasca propria il risarcimento al paziente.

 

Il consiglio. L’odontoiatra è il professionista della salute orale che comprende denti, gengive e struttura osseo-mascellare, il medico estetico è il professionista abilitato per operare sugli inestetismi di tutto il corpo ed è sempre aggiornato sulle moderne tecniche d’intervento, a tutela del paziente e della sua professione. Il nostro consiglio è di scegliere per ogni esigenza lo specialista di riferimento anche quando vuol dire pagare di più: la specializzazione in una branca medica è indice di competenza approfondita e di sicurezza.


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 19/11/2019 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.