Indietro

Dieta in allattamento


L'alimentazione e quindi una giusta dieta in allattamento è importante sia per il bimbo che per la mamma.

I fabbisogni supplementari in energia della nutrice dipendono dalla quantità di latte prodotto. Tenendo conto di tutti i fattori che incidono, il costo energetico aggiuntivo dell’allattamento è valutato fra le 450 e le 560 calorie al giorno, fino al sesto mese.

La produzione del latte comporta soprattutto un aumento dei bisogni di calcio, proteine e acqua: a tale aumento si deve far fronte attraverso l’alimentazione, altrimenti la produzione di un latte adatto alle necessità del neonato avverrà a spese dell’organismo materno.

Acqua: le perdite da compensare per una portata lattea giornaliera di 750-800 ml (all’87% di acqua) si possono calcolare in circa 650-700 ml/die da aggiungere alle necessità normali.

Calcio: il contenuto di calcio del latte materno è di 320 mg/litro e quindi - per un consumo giornaliero medio da parte del lattante di circa 750 ml - la nutrice perde ogni giorno circa 240 mg del minerale. Allo scopo di prevenire l’impoverimento del patrimonio minerale dell’organismo materno si consiglia un aumento quotidiano dell’assunzione di calcio fino a 400 mg.

Una corretta alimentazione durante l'allattamento con una dieta equilibrata è fondamentale, pertanto rivolgetevi sempre al vostro medico.

La Dieta

Contenuto calorico medio di circa 1900 Kcal/die con la seguente distribuzione di Macronutrienti:
Carboidrati 49%, Lipidi 30%, Protidi 21% (da aumentare) Contenuto di calcio 1380 mg

Colazione

latte intero g 200 + miele g 5 e fette biscottate n°2, o fiocchi d'avena g 20

Ore 11:00

yogurt alla frutta g 125, o succo d'arancia g 200

Pranzo

- Risotto coi fagioli
- Carne di cavallo g 60, o agnello g 55
- Broccoli g 200, o peperoni g 200
- Frutta fresca g 200

Ore 17:00

Pane g 30 con ricotta g 50, o robiola g 40, o formaggino g 30

Cena

- Pasta g 70 + parmigiano g 10
- Belpaese g 60, o emmenthal g 60
- Pomodori g 150, o lattuga g 150
- Grissini g 30
- Frutta fresca g 200 o yogurt alla frutta g 125

Colazione

latte intero g 200 + miele g 5 e fette biscottate n°2, o fiocchi d'avena g 20

Ore 11:00

yogurt alla frutta g 125, o succo d'arancia g 200

Pranzo

- Minestrone g 150 + parmigiano g 10
- Merluzzo g 120, o nasello g 120
- Spinaci g 200, o finocchi g 200
- Pane g 30
- Frutta fresca g 200

Ore 17:00

Pane g 30 con ricotta g 50, o robiola g 40, o formaggino g 30

Cena

- Piselli freschi g 300
- Prosciutto cotto senza grasso 60 g
- Insalata verde g 150, o carote g 150
- Pane g 50
- Frutta fresca g 200 o yogurt alla frutta g 125

Dieta arricchita in calcio consigliabile per gravidanza e allattamento.

Fonti

- Ministero della Salute (www.salute.gov.it)
- INRAN (www.inran.it)
- SINU Società Italiana Nutrizione Umana (www.sinu.it)
- EUFIC European Foundation of food information (www.eufic.org)
- ADI Associazione dietisti italiani (www.andid.it)
- ISS Epicentro Istituto Superiore di Sanità (www.iss.it)
- AMDI Associazione italiana medici diabetologi (www.aemmedi.it)

- Food Choices and Coronary Heart Disease: A Population Based Cohort
Study of Rural Swedish Men with 12 Years of Follow-up
Sara Holmberg, Anders Thelin and Eva-Lena Stiernström
Int. J. Environ. Res. Public Health 2009, 6, 2626-2638; doi:10.3390/ijerph6102626

- Children's liking and wanting of snack products: Influence of shape and flavor
Djin G Liem and Liesbeth H Zandstra
International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity 2009, 6:38

Pubblicato il 30/04/2015

Modificato il 30/04/2015





ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2019
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 15/12/2019 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti