Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Lavorare stressa: più si fa carriera più si vive peggio

Indietro

Lavorare stressa: più si fa carriera più si vive peggio








vota


Sì, avete letto bene il titolo: un avanzamento di carriera abbassa i livelli si soddisfazione a lungo termine e fa aumentare stress e stanchezza. È quanto emerge da uno studio dell’Istituto del lavoro di Bonn che ha pubblicato i risultati di indagine sul campo condotta da due ricercatori australiani, David Johnston e Wang-Sheng Lee.

I due studiosi hanno monitorato e intervistato oltre mille persone, prima e dopo una promozione, e il risultato della ricerca è sorprendente: non solo chi accetta delle cariche aziendali di rilievo se ne pente dopo appena pochi mesi, ma la maggior parte dei lavoratori rifiuta la posizione di leadership preferendo quella più dimessa e tranquilla di semplice sottoposto.

Perché si dice no alla carriera? I motivi sono diversi, e tutti di natura psicologica, prima ancora che fisica. Innanzitutto il cambio di posizione lavorativa comporta un adattamento a nuovi ritmi e mansioni non sempre facili da gestire subito al meglio; non bisogna inoltre dimenticare che con la promozione aumentano le responsabilità, e dunque l’impegno richiesto per lo svolgimento di un lavoro. E se per qualcuno le sfide sono una costante motivazione per dare il meglio di sé, per molti altri rappresentano un carico di stress troppo difficile da sopportare, senza contare le ripercussioni, anche gravi, che ansia, affaticamento e stress possono avere sulla salute fisica.

Da qui deriva l’insoddisfazione dopo appena 9 mesi dalla promozione – stando ai risultati della ricerca, la percezione di essersi lasciate alle spalle delle situazioni migliori e più gestibili, la consapevolezza che essere capo è bello ma, almeno ai nostri giorni, non è detto che si possa godere dei privilegi da sempre riconosciuti a un dirigente aziendale.

Il messaggio di questa ricerca è chiaro: se c’è la possibilità di fare un avanzamento di carriera, è meglio pensarci prima e accettare con serenità i propri limiti. Capo non si nasce, si diventa, e non tutti possono riuscirci.
_____________________________
Psicologi consigliati da ABCsalute

Dott. Stefano Frau
Dott. Giovanni De Marchi
Dott.ssa Donatella Guerriero


Chiedi un parere medico sul forum

Forum Psicologia
Forum Psichiatria



Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 18/01/2021 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.