Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Tumore al seno: sfatiamo i falsi miti

Indietro

Tumore al seno: sfatiamo i falsi miti

Tumore al seno, i falsi miti
Tumore al seno, i falsi miti - Fotolia






vota


Il tumore al seno è uno dei quattro cosiddetti big killer insieme a tumore ai polmoni, alla prostata e al colon retto. Ogni anno si promuovono importanti iniziative nazionali e mondiali per sostenere la ricerca e diffondere le informazioni sulla prevenzione del cancro eppure, nonostante questo, persistono alcuni falsi miti che oggi sfatiamo.

 

Se il seno fa male è buon segno. La presenza o assenza di dolore non ha niente a che vedere con la presenza di un tumore al seno. La maggior parte delle donne avverte dolore alle mammelle, è un disturbo noto come mastodinia, mammalgia o mastalgia che può dipendere da varie cause soprattutto di natura ormonale e legate al ciclo mestruale. A volte, al contrario, il dolore può essere il sintomo di un disturbo da indagare.

 

Il reggiseno con ferretto e gli abiti stretti favoriscono il tumore al seno. Ha avuto molta eco l’opinione di alcuni antropologi americani, secondo cui la compressione del sistema linfatico provocata dagli abiti stretti e dai ferretti del reggiseno aumenterebbe l’assorbimento di potenziali tossine liberate per contatto dal metallo con la pelle. È un falso mito, perché la tesi non è minimamente supportata da inconfutabili prove scientifiche.

 

Il deodorante e la depilazione ascellare favoriscono il rischio. È un’affermazione che non ha prove scientifiche.

 

Le protesi sono pericolose. Le protesi estetiche potrebbero rendere difficile l’identificazione di un nodulo ma in nessun caso provocarlo.

 

Il seno grande è più a rischio. La grandezza delle mammella non ha alcun legame con la possibilità di sviluppare un cancro. Un fattore di rischio potrebbe essere la densità ghiandolare che interessa anche le donne con il seno piccolo.

 

L’agoaspirato è pericoloso. È assolutamente falso: l’agoaspirato è, al contrario, un esame strumentale fondamentale per indagare la vera natura di un nodulo sospetto e fare una reale diagnosi precoce.

 

Conoscete altri falsi miti sul tumore al seno?


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 28/09/2020 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.