Home Comitato medico scientifico

Più informazione
più salute

SUGGERIMENTI Ricerca Nascondi suggerimenti
  • HOME
  • Blog
  • Varicocele, cos’è e come curarlo

Indietro

Varicocele, cos’è e come curarlo








vota


Il varicocele è una patologia maschile costituita da una dilatazione varicosa delle vene reflue del testicolo. Interessa circa il 10% degli uomini e si manifesta soprattutto nel testicolo sinistro, sono infatti rari i casi di varicocele bitesticolare o al testicolo destro.

Sintomi. Questa malattia prettamente maschile in molti casi è del tutto asintomatica, altre volte, invece, il varicocele provoca senso di pesantezza a livello pelvico e dolore, specie quando si sta troppo tempo in piedi.

Cause. Sebbene sia molto diffuso, non si conoscono con certezza le cause del varicocele, si sa soltanto che dipende da fattori ereditari, e dallo sviluppo adolescenziale. Il varicocele colpisce soprattutto gli uomini di età compresa tra i 15 e i 25 anni, perché durante la pubertà i testicoli crescono rapidamente, hanno bisogno di più sangue ed è facile che si crei una sorta di ingorgo che impedisce al sangue di rifluire verso l’alto costringendolo, invece, a ristagnare.

Diagnosi. Il varicocele può essere riconosciuto a occhio nudo, perché si presenta come una vena varicosa allo stesso modo di quelle delle gambe; ma per avere certezza che si tratti di varicocele, è sempre bene ricorrere a degli esami specifici:

  • ecocolordoppler;
  • flussimetria doppler;
  • ecografia;
  • flebografia;
  • termografia;
  • termometria a infrarossi;
  • scintigrafia

Inoltre è molto frequente la correlazione tra varicocele e sterilità, per questo si ricorre allo spermiogramma che è in grado di analizzare la quantità e la qualità degli spermatozoi.

Terapia. Le metodologie più utilizzate per la cura del varicocele sono:

  • embolizzazione trans femorale;
  • sclerotizzazione scrotale;
  • legatura chirurgica della vena spermatica;
  • legatura microchirurgica;
  • legatura laparoscopica

Si tratta di tecniche chirurgiche che agiscono sulla vena spermatica in modo da consentire il corretto flusso sanguigno.

Gli uomini, molto più delle donne, spesso trascurano la propria salute e scoprono di avere il varicocele o altre patologie urologiche quando la malattia e già molto avanzata: una visita di controllo dall’andrologo è sempre consigliata per la prevenzione andrologica e per avere davvero cura di se stessi.

___________________________
Andrologi consigliati da ABCsalute

Dr Giuseppe Campo
Dr Maurizio Di Nitto
Dr Cristoforo Lo Giudice


Nessun commento inviato


Lascia un commento

Comment form Prima di commentare leggi le Avvertenze di rischio e delle Condizioni d'uso del sito, è necessario prenderne visione

 Con l'inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione delle Avvertenze di Rischio  e del Trattamento dei dati.
*



Tutti i campi (*) sono richiesti




lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 06/12/2019 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.