Informati su un esame, un trattamento, una prestazione sanitaria

Visita allergologica


La visita allergologica è svolta dal medico allergologo che definisce le cause delle manifestazioni allergiche attraverso esami specifici. Le allergie possono essere di varia natura, per esempio alimentari e da contatto, e dipendono da determinate sostanze, gli allergeni, che sono poco o affatto tollerate dall'organismo che reagisce con precise manifestazioni allergiche. L'allergologo ha il compito di identificare quali sono gli allergeni responsabili dell'allergia e quali le terapie adatte a curarle

La visita allergologica comincia con l'anamnesi che serve all'allergologo per conoscere il lavoro del paziente, le sue abitudini, la durata e i modi di insorgenza dei sintomi allergici, le parti dell'organismo coinvolte ed eventuali terapie già assunte. 

La presenza e la natura di un'allergia di verifica attraverso diversi tipi di test, come il prick test che misura la sensibilità della pelle a determinati stimoli indotti dal medico, e il patch test, un esame specifico per la diagnosi delle dermatiti da contatto.


Approfondisci l'argomento Visita allergologica





Test Prick by Prick con alimento fresco

Il prick by prick con alimento fresco è un test eseguito per valutare la presenza di un'allergia a determinati allergeni, sostanze a cui l'organismo reagisce con ipersensibilità e reazioni allergiche. 

Il prick by prick è usato per indagare un'allergia alimentare, in modo particolare quando gli allergeni da esaminare non sono presenti in estratti del commercio ed è meglio usare alimenti freschi come frutta e verdura. 

Come si esegue il prick by prick? L'allegologo fa una leggera puntura, prima sull'alimento e poi sulla pelle oppure punge la cute attraverso l'alimento stesso. Il prick by prick non è un test doloroso ed è efficace per determinare il cibo responsabile di un'allergia alimentare. 



Patch test per dermatiti da contatto

Il patch test, detto anche test epicutaneo, è uno dei metodi più usati in dermatologia e allergologia per risalire alle cause di una dermatite allergica da contatto. 

Come si esegue il patch test? Il medico applica sulla pelle del paziente un dischetto di cellulosa imbevuto di apteni, alcune sostanze allergiche sospette. 

Le sostanze allergiche applicate dipendono anche dallo stile di vita e soprattutto dal lavoro del paziente in questo modo, per esempio, si può avere un patch test per il pasticcere e uno per la cameriera, e così per tutti i mestieri. Dopo 2 o 3 giorni, l'allergologo toglie il dischetto dalla pelle del paziente e verifica se gli apteni hanno scatenato qualche reazione allergica. Determinata la causa della dermatite allergica da contatto, il medico prescrive la terapia per prevenire altre manifestazioni allergiche nel soggetto.



Specialisti: Allergologia

Da NOTIZIE PER LA SALUTE , BLOG e ATLANTE ANATOMICO

Il profilattico maschile e femminile

Il profilattico o preservativo è uno strumento contraccettivo che ha anche funzioni di protezione nei confronti delle malattie sessualmente trasmissibili.   Utilità...

Sull’uso del profilattico pareri discordi

Esistono posizioni divergenti sull’uso del profilattico: Pro - Il profilattico, fra tutti i metodi contraccettivi, offre la migliore protezione contro il contagio da malattie...

Allergia agli acari: allergia alla polvere

Gli acari della polvere domestica sono allergeni naturali che agiscono per inalazione, causando la sempre più diffusa allergia agli acari. Le reazioni allergiche a questi allergeni...

Per la condanna della colpa medica occorrono le prove

La condanna della colpa medica. Per giungere alla condanna della colpa medica occorre un giudizio qualificato che accerti se questa colpa esista davvero al fine di ottenere un risarcimento...




ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 04/12/2016