Informati su un esame, un trattamento, una prestazione sanitaria

Visita Ematologica


La visita ematologica serve a diagnosticare, prevenire e curare le malattie del sangue. Il medico che effettua questa visita specialistica è l’ematologo, un esperto nel trattamento di patologie del sangue e del sistema linfatico, come per esempio i diversi tipi di anemia, leucemia, coagulopatia ed emofilia. Tra le competenze dell’ematologo rientra l’oncoematologia, cioè diagnosi e cura dei tumori del sangue, e l’immunoematologia – il trattamento delle malattie immunitarie legate alle anomalie del sangue


La visita ematologica prevede un'anamnesi completa sulla situazione clinica attuale e passata del paziente, con particolare attenzione alle malattie ereditarie o familiari, alle eventuali terapie farmacologiche e ai risultati di precedenti analisi di laboratorio ed ecografie. Alla fine della visita, l’ematologo fissa un nuovo appuntamento con il paziente a una distanza di tempo tale da poter avere l’esito di esami ed accertamenti clinici richiesti: solo in questo modo lo specialista può definire il percorso terapeutico più adeguato.

In alcuni casi, la visita ematologica può essere necessaria anche per i neonati. Durante la prima settimana di vita i neonati possono manifestare disordini ematologici diagnosticati attraverso un prelievo di sangue e la successiva analisi dell'ematocrito (HCT). Nei primi 2-3 mesi, la concentrazione di emoglobina nel sangue del bambino si abbassa gradualmente fino ad avere la cosiddetta anemia fisiologica del lattante. In genere, si tratta di una situazione temporanea che normalmente si risolve da sé, ma è bene tenere sotto osservazione i neonati pretermine nei quali l’anemia fisiologica può prolungarsi. In questo contesto è dunque necessaria una visita ematologica pediatrica in cui lo specialista valuta il percorso terapeutico più adatto alla situazione clinica del neonato.




Specialisti: Ematologia

Da NOTIZIE PER LA SALUTE , BLOG e ATLANTE ANATOMICO

Il fibroma uterino una patologia frequente

Il fibroma uterino si sviluppa sulle pareti uterine intorno all’endometrio ed è costituito da tessuto fibroso muscolare. Il fibroma uterino non è un’infiammazione,...

Analisi del sangue: valori alterati segnale di malattie

L’analisi del sangue mette anche in evidenza la presenza delle piastrine dai cui valori possono dipendere una gamma assai vasta di patologie.   Le Piastrine (PLT). Dette...

Analisi del sangue e anemie

Ematocrito (HCT) - È il rapporto tra la parte corpuscolata del sangue (globuli rossi, piastrine e globuli bianchi) e la parte liquida che è il plasma. Poiché la...

Il trapianto di cellule consente di curare numerose malattie

Trapianto di cellule: in cosa consiste. Consiste nell’infusione di cellule staminali emopoietiche (CSE) residenti nel midollo osseo e capaci di produrre i diversi tipi di cellule...




ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2016
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 05/12/2016