Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Dan2002
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 3
Salve
A giugno 2018 ho cominciato ad avere delle eruzioni cutanee sul corpo, sopratutto braccia e gambe. Dopo un’appuntamento con il medico di famiglia mi hanno detto che si trattava di orticaria, presuminilmente causata da un allergia. Ovviamente non mi hanno saputo dire da che cosa era causata quell’allergia. Bisogna dire che mi hanno precritto un antistaminico da prendere ogni volta che l’orticaria si presentava. Dopo qualche settimana mi sono svegliata con la labbra superiore gonfia cosi sono ho preso l’antistanico e tutto si è risolto. Cosi preoccupandomi decido di andare fino in fondo e fare i test per trovare quale sia la causa dell’allergia. Un tipo di esame del sangue per trovare le sostanze allergiche a cui possa reagire mi viene fatta, ed il risultato è che sono allergica alle noci, noccioline etc. Cosi fermo l’uso delle noci e compagnia bella ed il medico mi prescrive un farmaco che preso per 3 mesi di continuo 1 volta al giorno (fexofenadin) dovrebbe rallentare la frequenza per non eliminarla del tutto. Sono passati quasi 3 mesi ed l’orticaria non si era mai presentata fino a 2 settimane prima della scadenza dei 3 mesi. Compaiano nonostante io non faccia uso di noci nocciole etc ed è sempre verso la sera tardi. Una volta presa fexofenadin tutto passa. Comunque non ce la faccio più a prendere farmaci per farmi andare a casa. Cosa mi consiglia. Qualche test più approfondito o farmaco o qualsiasi cosa? Grazie mille per l‘aiuto


Allegati:
Commento file: Mi dia un consiglio
11C0D161-7B87-4B4F-AAB2-721CA45D9652.jpeg
[ 1.16 MiB | Osservato 1347 volte ]
 
WB895
Esperto di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 208
L'orticaria è di natura allergica in 1 caso su 5. Per riconoscerne la causa è necessaria una approfondita anamnesi ed una serie di esami biochimici e strumentali, bastano i test allergoloci (specie se limitati a quelli sul prelievo ematico) per evidenziarne la causa. Inoltre lei evita noci, moccioline, ecc. ma le hanno parlato di reattività crociata ed alimenti? Di reattività crociata tra alimenti e pollini? Di allergeni nascosti? Consulti un buon ddrmatologo della sua zona
Cordiali saluti

_________________
Prof. Dr Michele Lomuto
    71043 Manfredonia
    Via S. Restituta. 7
    Tel.0884.512368
    mikylomuto@gmail.com
http://www.michele-lomuto.abcsalute.it
 
Dan2002
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 3
Grazie per l’immediata risposta
Ho richiesto delgli ulteriori test allergoloci. Mi hanno parlato di un prick test che mi dovranno fare la settimana prossima per risalire a possibili sostanze a cui io possa reagire. Come lei dice potrebbe essere sia di natura allergica sia dermatologa infatti ho richiesto un appuntamento da un dermatologo di zona. Nel frattempo l’orticaria riappare in media un giorno si uno no. Certe volte si tratta di minori aree affette, altre mi ritrovo con l’orticaria su tutta la gamba.. Le invio 2 foto di un orticaria successa recentemente. Appena notato mi sono fatta una doccia e tutto si è tranquillizato per non dire sparito. Dopo un po l’orticaria è ricomparsa cosi ho dovuto prendere un antistaminico.
Spero che ci sia una strada per risolvere questo problema perché non vorrei vivere su antistaminici tutta la vita.
Grazie mille
Se potessi avere un consiglio da un dermatologo presente nel forum sarebbe di molto aiuto
WB895 ha scritto:
L'orticaria è di natura allergica in 1 caso su 5. Per riconoscerne la causa è necessaria una approfondita anamnesi ed una serie di esami biochimici e strumentali, bastano i test allergoloci (specie se limitati a quelli sul prelievo ematico) per evidenziarne la causa. Inoltre lei evita noci, moccioline, ecc. ma le hanno parlato di reattività crociata ed alimenti? Di reattività crociata tra alimenti e pollini? Di allergeni nascosti? Consulti un buon ddrmatologo della sua zona
Cordiali saluti


Allegati:
073D18D6-BC44-4B18-95D4-309D7995ABB6.jpeg
[ 1.19 MiB | Osservato 1276 volte ]
 
3 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Prick test

Il Prick test è una prova diagnostica che si usa in allergologia per evidenziare la presenza di allergie sia alimentari che per inalazione. L’allergia è un segnale forte da parte dell’organismo che ...

Breath test per intolleranza al lattosio

L'intolleranza al lattosio è causata dalla mancanza dell'enzima lattasi a cui è deputata la scissione del lattosio nei due zuccheri dal quale è composto: glucosio e galattosio. I sintomi dell'intoller...







NOTIZIE PER LA SALUTE

ICTUS ICTUS

L'Ictus è una condizione provocata dall'ostruzione o dalla rottura di un'arteria cerebrale co...

Botulino: che paura!

"Come si distingue una comune indigestione da un'intossicazione provocata da botulino?" Anche se le ...

EMBOLIA POLMONARE EMBOLIA POLMONARE

L’embolia polmonare è una malattia causata dall’ostruzione di una o più ar...

BRUCELLOSI

La brucellosi è una zoonosi (malattia che si trasmette dagli animali all’uomo) provocat...



TROVA LO SPECIALISTA

Prof. Dr Michele Lomuto

Il Dermatologo a Manfredonia Dr Michele Lomuto è un dermatologo a tutto t...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.