Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
fujiko20
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Sono affetta da ipotiroidismo autoimmune e sono alla 31° settimana di gravidanza. Ho sempre dosato il tirosint in base ai risultati delle analisi. Il 16 dicembre (29sett) ho fatto le analisi del sangue i cui risultati mi sono arrivati il 5 gennaio. Ho riscontrato un valore alto di tsh (FT3 2.74 FT4 1.13 TSH 5.07). Questo periodo così lungo (dal 16dicembre al 7gennaio) senza aver aumentato il dosaggio del tirosint può comportare qualche danno nel nascituro?
 
VP393
Esperto di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 212
Carissima
in genere dopo i primi 3 mesi il feto ha formato la Sua tiroide e quindi non ci saranno complicanze per questa ragione al nascituro.
Per Lei il valore del TSH indica la necessità di aumentare la terapia per ripristinare un valore del TSH decisamente migliore.
Un caro saluto ed in bocca la lupo per tutto.....
Francesco Lippi
www.centrocuradellatiroide.it

_________________
Prof. Francesco Lippi
    56126 Pisa
    Via Risorgimento 38
    Tel.050.531713
    f.lippi.doc@gmail.com
http://www.proflippifrancesco.abcsalute.it
 
AleP
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Gent.mo Dott.,
mia moglie è in gravidanza alla settimana 14+3 e la ginecologa dell'ospedale (siamo seguiti dal consultorio) ha fatto fare l'analisi della tiroide solo alla 13° settimana, dove è stato riscontrato un ipotiroidismo con un valore di TSH di 6,73. Premetto che è il primo esame che ha fatto pe ril controllo della tiroide, non ne aveva mai fatti prima, ma perchè sinceramente è sempre stata bene e non c'erano mai stati dei motivi che facessero presuppore a problematiche di questo tipo. Ci hanno prescritto una visita dall'endocrinologo dove è stato evidenziata un piccolo nodulo sulla tiroide di circa 1cm x 0,5 cm, da tenere sott'occhio ma ci ha rassicurato che non dovrebbe essere niente di preoccupante, e ci ha prescritto eutirox, una pasticca al giorno e una pasticca e mezzo il sabato e la domenica. La nostra grande preoccupazione è dovuta al fatto che il piccolo possa avere dei problemi in quanto solo dopo 3 mesi ci hanno fatto fare la visita della tiroide e quindi scoperto il problema.Le chiedo anche se il protocollo prevede di fare l'esame per la tiroide appena una donna risulta essere incinta, e non dopo 3 mesi. La ringrazio anticipatamente per la risposta.
 
VP393
Esperto di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 212
Carissimo,
purtroppo il protocollo non esiste e stà al medico ginecologo o curante di fare gli esami prima di una eventuale gravidanza.
Comunque per il feto non credo ci siano problemi! il valore del TSH era appena superiore e immagino che i valori della FT4 e dellla FT3 fossero nella norma (sono quelli che attraversano la placenta).
La Sig.ra deve eseguire la terapia prescritta e ripetere gli esami del TSH AbTg e AbTPO con dosaggio della calcitonina fra circa 2 mesi. Consiglierei anche una terapia con selenio come integratore e antiossidante e terapia con Thirodium 225 mcg (integratore ricco di iodio) per il feto.
Cari saluti

_________________
Prof. Francesco Lippi
    56126 Pisa
    Via Risorgimento 38
    Tel.050.531713
    f.lippi.doc@gmail.com
http://www.proflippifrancesco.abcsalute.it
 
AleP
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 2
La ringrazio per la veloce risposta. Sì, il valore FT4 è 0,83. Ci hanno fatto fare THS e FT4 come esami. Per il resto, in che quantità dobbiamo prendere gli integratori che ci ha indicato? L'endocrinologo ci ha anche consigliato Multicentrum Mamma, quindi ad oggi mia moglie prende la mattia eutirox, il pomeriggio acido folico e multicentrum mamma.
 
VP393
Esperto di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 212
Il selenio 1 co la mattina dopo colazione e il Thirodium ,225 mcg 1 cp a pranzo
Buona giornata

_________________
Prof. Francesco Lippi
    56126 Pisa
    Via Risorgimento 38
    Tel.050.531713
    f.lippi.doc@gmail.com
http://www.proflippifrancesco.abcsalute.it
 
6 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Controllo ecografico neuropatia diabetica

La neuropatia diabetica è una complicanza  del diabete e, se trascurata, provoca danni importanti al sistema nervoso periferico. Per monitorare la salute del sistema nervoso e definire lo stadio della...

Ago aspirato tiroide ecoguidato

L'ago aspirato tiroide è un esame diagnostico necessario per indagare la natura dei noduli tiroidei, tanto da essere capace di identificare la presenza di una formazione tumorale anche in fase precoce...







NOTIZIE PER LA SALUTE

TIROIDITE POST PARTUM

La tiroidite post partum si verifica qualche settimana o mese dopo il parto e sembra essere dovuta a...

Disfunzioni tiroidee, l’ossigeno ozono terapia aiuta? Disfunzioni tiroidee, l’ossigeno ozono terapia aiuta?

L’esperto in ossigeno ozono terapia Dott. Furio Di Palma, ci aiuta a capire se e perché l’ossigeno o...

Celiachia e ipotiroidismo: quale legame? Celiachia e ipotiroidismo: quale legame?

Cosa c’entra la celiachia con l’ipotiroidismo? Molto più di quanto si possa immaginare. La celiachi...

Ipotiroidismo: carenza di ormoni tiroidei Ipotiroidismo: carenza di ormoni tiroidei

L'ipotiroidismo è un'insufficienza secretoria della tiroide: la carenza di ormoni tiroidei pr...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Salvatore Ripa

L’Endocrinologo Ripa di Roma si occupa di Medicina interna e in particolar...

Centro Medico Specialistico Orio

Il Centro Medico Specialistico Orio di Salerno è stato costituito nel Mar...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.