Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
lorella
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Ho 32 anni e da circa 6 il mio seno sta cambiando. Noto un rigonfiamento continuo e omogeneo relativo in egual modo entrambe le mammelle. Sono passata così da una II coppa B a una II coppa F, da un giro di 80cm a 92cm. Peso 47kg. Il mio seno è sempre più sodo, costantemente teso e dolorante con un dolore che si irradia spesso dai capezzoli interessando poi generalmente tutta la mammella. La pelle è tesa e lucida e l’aumento del volume riguarda i quadranti laterali esterni. È capitato in due occasioni che al mio risveglio il mio seno era visibilmente più gonfio della sera precedente regalandomi una taglia in più.
Ho effettuato una tac all’ipofisi (SMC) con esito negativo, unesame della tiroide, nella norma con piccole nodulazioni ad mista e 2 esco mammarie che hanno evidenziato qualche micro ciste.
passata poi alle analisi del sangue: 13/05/2013 FSH, 17BETA ESTRADIOLO, PROGESTERONE nella norma, PROLATTINA 40,9 su 3,0 – 25. Ho assunto DOSTINEX 0,5 mg 0.5 2 a settimana per tre settimane e CHIROFOL 1 per 10 giorni. Il mese successivo il mio seno è rientrato nella coppa B. a fine agosto lentamente il volume è aumentato ritornando alla coppa D. IL 13/09/2013 la PROLATTINA era 11,1 (3,0 – 25), il 01 /10/2013 15,9, il 11/01/2014 23,0. Nello stesso mese ho analizzato (quarto giorno del ciclo) GLICEMIA 81 su 60-110, INSULINEMIA 9,9 su 1,1- 17; FSH 8,2; LH 7,0; 17BETA ESTRADIONOLO 54; 17 ALFA IDROSSIPROGESTERONE 1,40; TESTOSTERONE 0,13; DEIDROEPIANDROSTERONE SOLF. 0,98.
Il 28/04/2014 PROLATTINA 34, curata con DOSTINEX 0,5 mezza compressa a settimana per un mese. Il 24/07/2014 PROLATTINA 0.86; IL 17/09/2014 ERA 13,5.
Con la seconda cura la prolattina è scesa ma il volume del mio seno no. A distanza di 4 mesi dalle ultime analisi sono passata da una coppa D a una coppa F, con evidenti disagi e dolore persistente. Alcuni senologi mi hanno detto che in certe donne il seno può continuare a crescere senza motivo ma non mi spiego perché la prima cura col dostinex mi ha ridotto il volume sensibilmente, come un palloncino che si sgonfia, con tutte le smagliature conseguenti. se fosse un tessuto ghiandolare cresciuto sarebbe rimasto inalterato. A quali altre analisi devo sottopormi, a chi rivolgermi?
 
1 messaggio
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Ago aspirato tiroide ecoguidato

L'ago aspirato tiroide è un esame diagnostico necessario per indagare la natura dei noduli tiroidei, tanto da essere capace di identificare la presenza di una formazione tumorale anche in fase precoce...

Controllo ecografico neuropatia diabetica

La neuropatia diabetica è una complicanza  del diabete e, se trascurata, provoca danni importanti al sistema nervoso periferico. Per monitorare la salute del sistema nervoso e definire lo stadio della...







NOTIZIE PER LA SALUTE

Aumento del seno: esiste solo la protesi

Per l'aumento del seno esiste solo la protesi. Non esistono alternative.I casi di cui si sente parla...

Nuova tecnica all’avanguardia per la mastoplastica: nasce la lipostruttura della mammella Nuova tecnica all’avanguardia per la mastoplastica: nasce la lipostruttura della mammella

Da oggi sarà possibile avere un seno più bello senza protesi, utilizzando solo il prop...

Sessantatre percento

Sessantatre percento dei laureati in medicina sono donne. Abbiamo sorpassato gli uomini! Il trend &e...

Diabete e obesità, fattori di rischio per lo sviluppo di neoplasia mammaria Diabete e obesità, fattori di rischio per lo sviluppo di neoplasia mammaria

Il rischio di sviluppare il cancro al seno dopo i 60 anni d’età aumenta nelle donne obe...



TROVA LO SPECIALISTA

Centro Medico Specialistico Orio

Il Centro Medico Specialistico Orio di Salerno è stato costituito nel Mar...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2020 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.