Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Domenico1989
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Salve, ho 30 anni e il 15 febbraio mi è stata diagnosticata una polmonite bilaterale. Ho iniziato subito la cura con doppio ciclo di antibiotici e aerosol atem/aircort/broncovaleas. Dopo circa tre settimane di reclusione, la lastra di controllo ha suggerito che la mia polmonite fosse in via di risoluzione, sebbene permanesse ancora l'infiammazione. Mi è stato dunque detto di riprendere le normali attività quotidiane, volendo anche l'attività fisica, nei limiti della mia resistenza. Mi sono ovviamente contenuto, ma dopo alcuni sforzi (ho trasportato del mobilio) con relativa sudorazione, ho ricominciato a tossire e ho un bruciore continuo all'altezza del petto, quasi sotto le scapole, accompagnato da una sensazione di "pressione" continua. Mi accorgo di parlare con più fatica, quasi "sfiatando" (ma non ho mal di gola né problemi di deglutizione). Ho spesso, inoltre, delle forti fitte toraciche e, meno frequentemente, dietro la schiena, indipendenti dalla tosse, e che mi lasciano piuttosto intorpidito una volta passate. Il dolore associato ai colpi di tosse, invece, è localizzato appena sotto le scapole. Aggiungo che il farmaco che sto attualmente prendendo, il Foster, sembra avermi procurato dei funghi sulla lingua, in quanto ho macchie scure intervallate da una patina chiara, sebbene non mi sia ancora fatto visitare in merito (rimane dunque una mia supposizione).

I sintomi che rilevo possono ascriversi a una polmonite in via di risoluzione? O dovrei approfondire con visite più mirate? Ho purtroppo letto di un recente caso di cronaca in cui una ragazza di 28 anni, in cura per una polmonite, è deceduta in seguito a una presunta embolia polmonare. L'aver appreso di questa disgrazia mi ha scosso notevolmente e mi ha messo un po' in allarme riguardo ai miei sintomi.

Grazie in anticipo per le eventuali risposte.
Inviato: 14/03/2019, 15:42
 
1 messaggio
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  





ESAMI O PRESTAZIONI MEDICHE CORRELATE

Visita Medicina Interna

L'internista è un medico che ha numerose competenze multidisciplinari tali da consentirgli di valutare patologie complesse e multifattoriali che, normalmente, necessitano dell'intervento di altrettant...

Visita pneumologica

La visita pneumologica valuta la presenza di anomalie funzionali e patologie acute e croniche dell’apparato respiratorio. Il pneumologo comincia la visita con l’anamnesi del paziente per conoscere le ...







NOTIZIE PER LA SALUTE

POLMONITE POLMONITE

La polmonite è una malattia infiammatoria che colpisce i polmoni, qualunque individuo pu&ogra...

Faringite

Più nota come mal di gola, la faringite è un'infiammazione della faringe dovuta al contagio da infez...

Tonsillite

Infiammazione delle tonsille palatine collocate ai lati della gola. Il disturbo si presenta in forma...

Stomatite

Infiammazione acuta e molto dolorosa di tutto il cavo orale: guance, gengive e labbra. farmaci indi...



TROVA LO SPECIALISTA



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti