Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
family02
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Gentili dottori,
mi rivolgo a voi perché avremmo bisogno di un aiuto in quanto siamo da parecchi anni in una situazione insostenibile per quanto riguarda nostro padre di anni 68 che ha un disturbo ossessivo compulsivo.

Il disturbo è iniziato molti anni fà lavandosi ripetutamente le mani e piano piano con gli anni è andato a peggiorare; ora non si limita più a lavarsi solo le mani ma occupa il bagno per molte ore durante il giorno facendo continuamente docce e lavando tutti gli oggetti che lui reputa sporchi anche dopo che sono stati appena lavati.
Siamo condizionati anche noi figli a stare attenti a cosa toccare e soprattutto stare attenti a non far cadere oggetti per terra e toccare oggetti a contatto con il pavimento come le scarpe (o allacciarci le scarpe) e controlla i nostri movimenti per vedere cosa tocchiamo e se ci laviamo subito le mani mettendoci quindi ansia; lava anche i soldi (che siano di carta o monete) questo perché sà che sono già stati toccati da altre persone e tante altre cose che fanno parte sempre del disturbo.

Per lui siamo noi gli anormali, anche quando cerchiamo di farglielo capire, sono proprio rare le volte che ammette di non esser normale.. Inoltre tende ad isolarsi dalla società non volendo ricevere parenti ed amici.

Aggiungo che quando dorme ha continui scatti nevrotici di braccio e gamba destra ogni 20 secondi circa.

C'è qualcuno che ci può dare dei consigli su come dovremmo comportarci, dobbiamo assecondarlo? e dei consigli su quali farmaci dovrebbe prendere perché lui come cura prende solo 1 pillola al giorno di compresse ENTACT 20mg -anche se precedentemente ha usato altre marche simili ma senza risultati- prescritti dal medico curante e non da uno psichiatra.

Siamo in continui litigi, abbiamo provato a convincerlo per farsi curare da uno psichiatra ma non c'è stato modo.

Attendiamo fiduciosi un vostro riscontro ringraziandovi anticipatamente.
 
De Giacomo
Esperto di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 32
Caro utente,
Sul piano farmacologico si potrebbe provare ad aggiungere alla terapia attuale una compressa di Abilify da 5 mg. Ricordo comunque che la terapia classica di questo tipo di disturbi è il Fevarin.L'approccio dei famliari non deve essere di contrasto ma piuttosto quello di chiedere "l'hai fatto abbastanza?".Attualmente noi adoperiamo un metodo basato sui " Cappelli del Modello Pragmatico Elementare" visibile gratuitamente sul mio sito www.pierodegiacomo.it alla voce "Guida ai Cappelli del MPE".
La mia esperienza cinquantennale è che il Disturbo Ossessivo Compulsivo è ben curabile ma richiede un doppio approccio: Farmaci e Terapia familiare.
Cordiali saluti

_________________
Prof. Dott. Piero De Giacomo
    70100 BARI (BA)
    Via Che Guevara
    080.5619092
    piero.degiacomo@tin.it
http://www.pierodegiacomo.it/
 
Dr Andrea Mazzeo
WB1282
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 81
Chiama Gratis
Data la gravità della situazione descritta diviene necessaria una valutazione psichiatrica da parte di uno specialista che possa poi seguirlo nel tempo; il trattamento del disturbo ossessivo-compulsivo è complesso e l'età del paziente rende necessario valutare anche la tolleranza delle terapie farmacologiche, e questo può farlo solo uno psichiatra sul posto. Bisogna convincerlo a consultare uno specialista.

_________________
Dr Andrea Mazzeo
    00162 Roma
    Via Michele di Lando 26 int. 2
    Tel.
    aemme4026@gmail.com
http://www.andreamazzeo.abcsalute.it
 
3 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  











NOTIZIE PER LA SALUTE

Shopping compulsivo, una dipendenza da curare Shopping compulsivo, una dipendenza da curare

Oggi prendiamo spunto da un fatto di cronaca per parlare dello shopping compulsivo. Un giudice ha ne...

Paura dello sporco: che fare? Paura dello sporco: che fare?

Tempo fa abbiamo parlato della rupofobia, la paura della polvere che ossessiona chi ne soffre a tal ...

Disturbi della personalità: disturbi della personalità immodificabili e che provocano disagio Disturbi della personalità: disturbi della personalità immodificabili e che provocano disagio

La psichiatria definisce il disturbo di personalità come quella patologia caratterizzata da u...

Cosa significa essere perseguitato da pensieri ossessivi? Cosa significa essere perseguitato da pensieri ossessivi?

I pensieri ossessivi rappresentano uno dei disturbi d’ansia più frequenti. Per capire meglio di cose...



TROVA LO SPECIALISTA

Dr Mariella Agresti

Il Neurologo a Grosseto Dr Mariella Agresti, dopo oltre 30 anni di esperienza os...

Dott.ssa Fiammetta Inga
Studio medico di psichiatria e psicoterapia

La Psichiatra ad Aci Castello Dott.ssa Inga, medico chirurgo specializzato in ps...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.