Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
felix
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Salve dottore, le scrivo per chiederle un consiglio riguardo a mia figlia che ha 17 anni.
Da circa un anno manifesta insistentemente la volontà di entrare a far parte del mondo dello spettacolo. Vorrebbe fare la showgirl e con questo proposito passa quasi tutti i giorni in palestra.
Mangia pochissimo e chiede di poter fare una mastoplastica additiva.
A me tuto questo sembra esagerato, se non assurdo ma non riesco a farle cambiare idea.
Come posso comportarmi?
Grazie, Felix
 
Dott.ssa Chiara Lukacs Arroyo
WB1147
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 12
Gentile signora, in risposta alla sua richiesta, sua figlia sta attraversando l'età in cui si manifestano i primi segnali di un potenziale disturbo legato al controllo del peso dimagrimento controllo alimentare e attività fisica fino addirittura all'intervento operatorio finalizzato al raggiungimento di un peso forma corrispondente alle aspettative di modelli di perfezione irrealistici e dannosi, per cui ritengo che la sua preoccupazione sia giustificata. È ormai noto il contributo preventivo importante contro i fattori di rischio che gravitano intorno al mondo della moda e dello spettacolo. Tali comportamenti tendenti a cronicizzare nel tempo, riferiti nello specifico alla progettualità di futuri piani idealizzati miranti all'ottenimento del successo sono spesso la manifestazione sintomatica di un disagio protratto nella post-adolescenza, che dalle poche informazioni di cui posso disporre non mi è possibile individuare nello specifico, ma solo cogliere nella sua natura. Mi sembra che Sua figlia senta “qualcosa che la blocca” e non le consente di procedere nel normale fluire della vita nè di acquisire una visione di prospettiva realistica sul futuro o che possa accogliere anche l'imperfezione che fa parte della nostra umanità. In questi casi può essere molto difficile riuscire ad accettarsi per come si è senza un adeguato aiuto. In questo suo dissidio interiore sembra agire mettendo in atto un atteggiamento autopunitivo nei confronti del proprio corpo e mettendo in scacco l’ambiente: trasmettendo a lei l'impotenza come genitore. La sua richiesta d'aiuto coglie in pieno la realtà che sta attraversando sua figlia ed è proprio a questa intuizione diretta dal “cuore di mamma” che si deve dare una risposta avendo ben chiaro come intervenire alla luce di un problema riconosciuto. Per essere più pratici credo sia utile capire quale crede sia la causa alla base del problema di sua figlia. Credo, per esperienza e per studio della letteratura clinica, che gli adolescenti che manifestano, come sembra fare sua figlia, difficoltà attraverso agiti nell’ambiente in cui vivono, richiedono di fatto un contenimento che possa placare i loro conflitti e comprenderli nel loro significato. Riterrei dunque opportuno un intervento terapeutico - qualora sua figlia non sia sufficientemente motivata ad un intervento diretto a lei in prima persona - attraverso il coinvolgimento familiare, finalizzato all'utilizzo di strumenti e strategie fornite al genitore per alleviare e gradualmente risolvere il problema. Le consiglio pertanto di rivolgersi ad un terapeuta professionista che eserciti nella sua città (il mio studio si trova a Grosseto) al fine di definire e approfondire insieme la direzione da seguire.
Essendo psicologa-psicoterapeuta dell'Età Evolutiva ad indirizzo dello Sviluppo e dell'Educazione, mi occupo della riabilitazione in ambito evolutivo nel contesto dei disturbi alimentari giovanili.
Cordialmente, Dr.ssa Arroyo

_________________
Dott.ssa Chiara Lukacs Arroyo
    58100 GROSSETO (GR)
    Via Repubblica Dominicana, interno 98
    c/o Centro Commerciale Europa - zona La Cittadella
    3317532500
    dott@arroyopsico.it
http://www.arroyopsico.abcsalute.it
 
Dott.ssa Elena Santomartino
www2136
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 17
Gentile Felix,
ha bisogno di essere supportato da uno specialista per vedere se veramente è una inclinazione professionale di sua figlia o se è semplicemente un "fuoco di paglia".

Dei campanelli d'allarme sono la relazione con il cibo e la mastoplastica additiva alla sua età che non ha ancora finito di svilupparsi.
Che non nascondano altro.

A disposizione per ulteriori chiarimenti, cordialmente la saluto
dr.ssa Elena Santomartino

_________________
Dott.ssa Elena Santomartino
    31022 Frescada
    Via Bertuol 1
    Tel.04221570891
    e.santomartino@libero.it
http://www.drsantomartino.abcsalute.it
 
Dott.ssa Ornella Convertino
Studio Convertino&Pellegrini

GRF002
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 48
Chiama Gratis
Gentile Felix,

la situazione che riporta è molto delicata ed è utile che tutti e due i genitori insieme consultino uno specialista, così da poter dare una comunicazione appropriata alla ragazza, aiutarla a fare delle scelte di accettazione corporea che mantengano la giusta aderenza alla realtà, e permettano di comprendere più a fondo gli aspetti emotivi, cognitivi e relazionali alla base del suo vissuto.

Nella nostra esperienza effettuiamo percorsi intensivi di potenziamento per adolescenti provenienti da tutta Italia; se vuole consultarci può visitare il nostro sito e chiamare o mandare una mail. Siamo a vostra disposizione.

Cordialmente

dr.ssa Ornella Convertino

_________________
Dott.ssa Ornella Convertino
Studio Convertino&Pellegrini

    20900 Monza
    Corso Milano 30
    Tel.039. 2301179
    convertino.ornella@libero.it
http://www.psicologia-convertino.abcsalute.it
 
4 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  











NOTIZIE PER LA SALUTE

Anche papà Zuckerberg vaccina sua figlia e lo dice su Facebook Anche papà Zuckerberg vaccina sua figlia e lo dice su Facebook

“Dal dottore, è ora di fare il vaccino.” Così Mark Zuckerberg ha annunciato al mondo la vaccinazione...

Il nucleo familiare che si evolve in famiglia allargata può creare problemi ai figli

Il nucleo familiare atipico. Un esempio caratteristico è il nucleo familiare di Gesù, ...

La crescita personale di un individuo deve seguire un progetto di vita autonomo

La crescita personale autonoma. Io faccio spesso questa constatazione: quando la donna partorisce lo...

Terapia di coppia per risolvere i problemi di coppia

La terapia di coppia è la più richiesta ed è la più difficile da gestire...



TROVA LO SPECIALISTA

Centro Psicologia e Cambiamento

Il Centro Psicologia e Cambiamento di Bergamo, nato nel 1989, fonda la propria a...

Dr Valeria Egidi Morpurgo

La psicoanalista  e psicoterapeuta Valeria Egidi Morpurgo di Milano opera n...

Hygieia Clinica e Formazione

L'Istituto di Formazione a Trapani Hygieia svolge un'attività specia...

Dr.ssa Rita Viscovo

Il Tricologo a Milano Dott.ssa Rita Viscovo, che ha come campo elettivo i proble...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti