Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
vero
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
CIAO..
sono nuova, e ho visto che molti argomenti vengono trattati e speravo di trovare un consiglio al mio "problema!"
precisamente 8 mesi fa ho avuto un incidente con il mio ragazzo in una moto di grossa cilindrata in autostrada!
per distrazione lui si è trovato vicino al guardrai e l'abbiamo toccato, lui è scivolato via con la moto io sono saltata via!
al solo raccontarlo ho le lacrime agli occhi!!
io sono stata ferma moltissimo causa ginocchio, e problemi che tutt'ora porto dietro, premetto che sono giovane ed è assai traumatizzante quando mettono in dubbio che il ginocchio torni come nuovo, ma si può dire che non voglio rassegnarmi e voglio tornare a fare tutto come prima!
il mio ragazzo non ha riportato ferite ingenti, solo abrasioni da asfalto!
ringraziamo ancora il signore perchè posso raccontare questo brutto momento, e di essere ancora tutta intera, però sembra che queste credenze non mi bastino!
il mio ragazzo si sente in colpa di quello che ha fatto a me e di come si sia creato dei "debiti" per mettere a posto la moto, non perde occasione di sottolineare questo suo dolore ogni volte che aime io mi lamento per dolori al ginocchio!
più passano i giorni e più mi rendo conto che il capitolo non si è chiuso!!!alla notte mi capita di svegliarmi dopo aver sognato lo schianto, la botta contro l'asfalto e l'impotenza di non potermi fermare quando la forza dell'impatto mi trascinava per metri grattando contro l'asfalto!
ci sono anche momenti della giornata in cui in tutta tranquillita anche mentre faccio altro mi passa davanti agli occhi anche solo piccoli istanti di quel giorno, del dolore passato, della paura avuta, perchè di paura ne ho avuta tanta, di perdere il mio ragazzo di perdere la mia vita di non poter fare tante cose del mio futuro!!!
come faccio ad andare avanti!!!
come faccio a scordare!!!
consigliatemi
 
Studio Associato Neuropsichiatria e Psicoterapia
WB879
Medico di ABCsalute.it
Messaggi: 2
Un incidente di moto, ma tanti eventi traumatici della vita, possono lasciare il segno anche a distanza di tempo. Si sommano nei pochi attimi in cui avviene l'evento traumatico tante e diverse sollecitazioni: la paura della morte, il dolore fisico, il senso di colpa, la sensazione di panico per non poter controllare gli eventi. Un incidente con conseguenze debilitanti lascia poi il segno anche perchè modifica in maniera sostanziale la qualità della vita, molto spesso per un tempo limitato, altre volte per sempre. Anche durante il processo di guarigione si è fragili e sottoposti a tante sollecitazioni interiori, come paure e fobie, ed esteriori, tipo visite dolorose, invadenti, traumatiche. In questo caso si aggiunge il fatto che l'evento ha riguardato una coppia con un ulteriore carico di preoccupazioni e tensioni che hanno riguardato l'angoscia per quanto accaduto al partner, la necessità di proteggersi reciprocamente, il non essere riusciti a farlo ecc.
Insomma è successa una cosa che ha leggittimamente prodotto degli squilibri e che occorre saper affrontare senza vergogna e senza sentirsi sminuiti se emerge come conseguenza la nostra fragilità umana, quella debolezza che ci rende sensibile al dolore e alla sofferenza fino al punto di non farcela. Colgo nelle tue parole lo sforzo di lottare contro questa fragilità: lo considero encomiabile, ma se non riesci da sola non ritenere una sconfitta farti aiutare da uno psicoterapeuta. Parlare aiuta a comprendere meglio cosa si è messo in moto dentro di noi e, mettendo ordine, permette di riconcquistare la serenità perduta.
Tanti auguri per il tuo futuro.
 
Dott.ssa Enrica Tavella
WB926
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 25
ciao.
Ho letto solo ora il tuo annuncio perchè sono inserita da poco. Mi è capitato da poco di avere in terapia una persona anche lei sopravvissuta ad un gravissimo incidente. Quello che ti succede è piuttosto frequente in questa situazioni. In genere si hanno disturbi di ansia, irrequietezza, flah back ripetuti dell'accaduto e sogni sull'incidente. E' un disturbo che passa col tempo. Quando si è in grado di elaborare l'accaduto e tranquillizzarsi un pò passano :-)
Tieni conto che hai anche quel problema al ginocchio a ricordartelo e poi..come giustamente tu dici..non era il tuo momento ma hai comunque un vissuto di essere sfuggita alla morte.
Quando ti senti così cerca di distrarti, di fare cose che ti piacciono, di tenerti impegnata e pensare che hai avuto una gran fortuna :-)
vedrai che piano piano andrà meglio. Se dovessi vedere che le tue paure umentano, io consiglierei di chiedere un pò di aiuto per rielaborare il tutto.
in bocca la lupo

Dott.ssa Enrica Tavella
 
iac
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 1
Ciao anche io ho avuto un gravissimo incidente in moto con problemi seri ad un ginocchio (rottura di tutti e 4 legamenti più altre lesioni) e volevo sapere come è andata avanti la tua storia? Come te capisco che non è facile sentirsi dire che non torni più come prima ..... Un in bocca al lupo e un saluto
 
Dr Andrea Mazzeo
WB1282
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 81
Chiama Gratis
Ci sono molti elementi del disturbo post-traumatico da stress (sogni ricorrenti sull'incidente, flash-back cioè il rivivere episodi dell'incidente da svegli, ecc).
Di solito questi sintomi si attenuano col tempo.

_________________
Dr Andrea Mazzeo
    00162 Roma
    Via Michele di Lando 26 int. 2
    Tel.
    aemme4026@gmail.com
http://www.andreamazzeo.abcsalute.it
 
5 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  











NOTIZIE PER LA SALUTE

Studio, per forti obesi +56% rischi morte in incidenti d'auto Studio, per forti obesi +56% rischi morte in incidenti d'auto

Malattie del cuore, diabete, ipertensione, ictus. Sono alcuni dei problemi più conosciuti co...

Frattura del polso: sintomi e cause

A detta di molti, il dolore a cui si è soggetti a seguito di una frattura ossea non può...

Un’ora di moto al giorno contrasta i rischi della sedentarietà Un’ora di moto al giorno contrasta i rischi della sedentarietà

Si può approfittare del tempo libero durante le ferie estive per cominciare ad acquisire una buona a...

L'autopsia e il Pubblico Ministero

Ai sensi dell'art. 116 delle disposizioni di attuazione del codice di procedura penale quando dalla ...



TROVA LO SPECIALISTA

Dott. Prof. Antonio Pala D.Q. - D.Ac
Associazione "Istituto di Scienze Olistiche"

Il Prof. Antonio Pala Psicologo a Cagliari adotta un approccio olistico nel qual...

Hygieia Clinica e Formazione

L'Istituto di Formazione a Trapani Hygieia svolge un'attività specia...

Dott.ssa Erminia Ida Maria Falzarano

Lo Psicologo ad Airola Dott.ssa Erminia Falzarano affronta con i suoi pazienti i...

Centro Psicologia e Cambiamento

Il Centro Psicologia e Cambiamento di Bergamo, nato nel 1989, fonda la propria a...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2021 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti e non riceve finanziamenti dalla pubblicità o dalla visualizzazione di contenuti commerciali.
Il contenuto editoriale del sito non è influenzato dalle fonti di finanziamento.