Guarda gli argomenti della categoria:  

Autore Messaggio
Megany
Utente di ABCsalute.it
Messaggi: 3
Gentile dott, sono una mamma preoccupata poiché ho notato che mia figlia di 5 anni, quando non ottiene ciò che vuole, comincia a strillare, piange, si getta a terra rotolandosi, insomma ha un comportamento che si potrebbe definire “isterico”. Devo preoccuparmi seriamente (la sua isteria preannuncia un carattere affetto da disturbi psicologici) o il suo è un atteggiamento fisiologico della sua età? Come devo comportarmi? Non può sempre ottenere ciò che vuole, anche perché questa è una questione educativa, formativa e comportamentale. È il caso di rivolgermi a uno specialista? Grazie.
 
Dott.ssa Daniela Benedetto
WB656
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 22
Gentile sig.ra per poterle rispondere adeguatamente ho bisogno di conoscere meglio la storia della bambina, gli stili educativi, il vostro rapporto di coppia (con suo marito), la capacità del sostegno genitoriale, la famiglia allargata ecc..
Penso che sia più corretto indicarle di rivolgersi direttamente ad uno specialista.
se siete di Roma sono a vostra disposizione.
Un cordiale saluto

_________________
Dott.ssa Daniela Benedetto
    00151 ROMA (ROMA)
    V.le Isacco Newton, 71
    06.65744507
    info@danielabenedetto.it
http://www.drdanielabenedetto.abcsalute.it
 
Dott. Sergio Sabatini
WB923
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 21
Gentile sig.ra , considerata la giovanissima età di sua figlia non si può dire a priori che il comportamento descritto sia il sintomo di un disturbo psicologico. E' opportuno comprendere le reazioni educative della famiglia alle richieste della bambina e avere alcune notizie più approfondite sulla scansione dei ritmi di crescita.
Se non ha già provveduto potrebbe essere utile e preventivo un consulto di tipo familiare.

Cordiali saluti.

Dott. Sergio Sabatini
Psicologo-Psicoterapeuta
Genova
 
Dott.ssa Ornella Convertino
Studio Convertino&Pellegrini

GRF002
Medico di ABCsalute.it
Avatar utente
Messaggi: 48
Chiama Gratis
Gentile Megany,
per poter rispondere in modo più specifico bisognerebbe avere delle informazioni maggiori sul carattere generale della bambina, sugli stili educativi utilizzati in famiglia, sui messaggi inviati in seguito alle sue richieste, la presenza di eventuali fratelli o sorelle ed il rapporto della bimba e di voi genitori con questi ultimi.
L’atteggiamento da lei descritto si può riscontrare in diversi bambini di questa età, e può essere importante domandare a sua figlia, con calma e dolcezza, come mai desidera così tanto ciò che chiede in quel momento, cosa succederebbe se non riuscisse ad averla, e aiutarla ad esplorare insieme altri modi per manifestare le sue richieste ed esprimere le sue emozioni.
È importante anche far capire alla piccola quali emozioni provate voi genitori e i motivi che vi portano a rispondere ad un certo modo alle sue richieste.
Inventare una sorta di gioco a punti o premi (che possono essere semplici bollini colorati o adesivi) potrebbe anche essere un utile modo per aiutare la bambina a fermarsi e considerare le conseguenze dei suoi comportamenti, rinforzando le sue capacità di controllo e di trasformazione positiva.

Cordiali saluti
Dr.ssa Ornella Convertino

_________________
Dott.ssa Ornella Convertino
Studio Convertino&Pellegrini

    20900 Monza
    Corso Milano 30
    Tel.039. 2301179
    convertino.ornella@libero.it
http://www.psicologia-convertino.abcsalute.it
 
4 messaggi
Rispondi all’argomento


Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  











NOTIZIE PER LA SALUTE

Giornata mondiale contro il cancro infantile Giornata mondiale contro il cancro infantile

In occasione della XI Giornata mondiale contro il cancro infantile, il 15 febbraio 2013 i bambini de...

Massaggio infantile per coliche

Le coliche gassose sono un disturbo che colpisce circa il 20% dei neonati entro i primi 5 mesi di vi...

Contrastare l’obesità infantile con la sana alimentazione Contrastare l’obesità infantile con la sana alimentazione

Stop al diabete infantile! È questo il monito lanciato dalla campagna pubblicitaria realizzata da St...

XII Giornata mondiale del cancro infantile XII Giornata mondiale del cancro infantile

Ogni anno in Italia ci sono circa 1.600 nuove diagnosi di tumore tra i bambini fino ai 14 anni e 1.0...



TROVA LO SPECIALISTA

Dott.ssa Erminia Ida Maria Falzarano

Lo Psicologo ad Airola Dott.ssa Erminia Falzarano affronta con i suoi pazienti i...

Dott. Vincenzo Policreti

Lo Psicologo Policreti di Terni pratica un metodo terapeutico peculiare che deri...

Dott.ssa Donatella Guerriero

La Psicoterapeuta a Padova, Dott.ssa Donatella Guerriero, oltre a essere laurea...

Dr.ssa Rita Viscovo

Il Tricologo a Milano Dott.ssa Rita Viscovo, che ha come campo elettivo i proble...



ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2019 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 83623320 - info@axelero.it

Aggiornato al 20/03/2017 - Il sito appartiene a un'azienda privata e si finanzia con gli abbonamenti dei medici inserzionisti