Il codice deontologico vincola l'infermiere

clicca per votare







Scritto da

Scripta Firenze Agenzia di comunicazione


Pubblicato il 16/09/2015

Modificato il 31/08/2010

Il Codice deontologico dell’infermiere contiene le esigenze etiche di questa professione e ne rappresenta con forza l’elemento di identità. Con il Codice deontologico l’infermiere si presenta alla società e sottoscrive uno strumento che lo orienta e lo guida nelle scelte di comportamento, nell’acquisire i criteri per affrontare i dilemmi etici e deontologici, e ha un elevato valore etico.

 

La Legge 42 del 26.2.1999 pone una pietra fondamentale nel percorso di qualificazione delle professioni non mediche. L’art.1 sopprime l’aggettivo “ausiliario” e trasforma Infermieri, Ostetrici/che, Tecnici (TSRM) di radiologia in professionisti sanitari.

 

Il Codice deontologico dell’infermiere: le novità. Il nuovo Codice deontologico dell’infermiere supera il limite della formazione e dell’aggiornamento infermieristico che erano riservati ai medici. In particolare:
• L’art 11 del nuovo codice deontologico dell’infermiere sottolinea il valore della ricerca: oggi sono pochi gli infermieri italiani impegnati nella ricerca, ma ci sono e tentano di affermare anch’essi una nuova sfera di professionalità acquisita.

• Nell’art. 15 l’infermiere chiede di essere formato sulle nuove pratiche cliniche.

• L’art. 25 ricorda che l’infermiere deve rispettare la volontà dell’assistito di non essere informato sul suo stato di salute.

• La contenzione, grande dilemma etico contemporaneo, ritorna con forza nell’art 30: e in questo articolo è ribadito che l’infermiere sostiene il ricorso alla contenzione solo come misura eccezionale.

• L’art. 35 riconosce l’importanza della palliazione e del conforto ambientale, fisico, psicologico, relazionale, spirituale.



Fonti:

- Enciclopedia Giuridica - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani - Ed. 2009 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina Italiana - UTET - Ed. 2004 - Ideatore coordinatore scientifico Prof. Luciano Vella
- Nuova Enciclopedia Medica - Edizioni Garzanti Libri - Ed. 1987 - AA.VV.
- Trattato di Medicina Legale e Scienze Affini - Editore CEDAM - Ed. 2009 - Autori: Giusti Giusto





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 23/09/2017