Indietro

Prova testimoniale e livello intellettuale del teste

clicca per votare







Scritto da

Scripta Firenze Agenzia di comunicazione


Pubblicato il 16/09/2015

Modificato il 03/12/2009

La prova testimoniale non sempre è affidabile.

 

Le cause possono essere attribuite a particolari fenomeni che caratterizzano la personalità del teste e il comportamento di chi conduce l’interrogatorio.

 

Le cause di inaffidabilità della prova testimoniale sono:

L’abitudine: tende a far descrivere i fatti non come sono accaduti ma come si verificano in generale.

 

La suggestione: la forma della domanda può determinare, di per sé, la risposta.
Solo le domande determinative (es. pioveva quel giorno?) non esercitano un’azione suggestiva. Le altre forme di domanda possono essere:
- le disgiuntive a disgiunzione incompleta (la risposta può essere solo sì o no)
- le disgiuntive a disgiunzione completa (la risposta è solo una delle alternative indicate;
- quelle che implicano un’aspettativa (ove il tono chiede una risposta affermativa) 
- le implicative (che implicano la necessaria esistenza di un elemento dubbio o assente); 
- le consecutive (domande legate a un precedente suggestivo che rinforza la risposta)

 

La confusione temporale, o spostamento cronologico, che porta il testimone a errori di valutazione nel tempo.

 

Le tendenze affettive del teste che possono, da sole e in modo imprevedibile e radicale, deformare la percezione, la memoria, la rievocazione, al di fuori di qualsiasi motivazione cosciente e volontaria di alterare i fatti.

 

Il tipo di personalità del teste. È palmare che le deposizioni di un isterico o di uno psicastenico differiranno probabilmente in modo radicale da quelle di un soggetto equilibrato, sia per la loro esaustività, sia per la precisione, sia per una valutazione oggettiva.

 

La testimonianza intellettuale. Meno cultura significa minore attendibilità. I soggetti con un basso livello intellettuale sono confusi e hanno una capacità di comunicazione ridotta, sono facilmente suggestionabili e infantili a detrimento della prova testimoniale.



Fonti:

- Enciclopedia Giuridica - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani - Ed. 2009 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina Italiana - UTET - Ed. 2004 - Ideatore coordinatore scientifico Prof. Luciano Vella
- Nuova Enciclopedia Medica - Edizioni Garzanti Libri - Ed. 1987 - AA.VV.
- Trattato di Medicina Legale e Scienze Affini - Editore CEDAM - Ed. 2009 - Autori: Giusti Giusto





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2017
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 25/02/2017