Criminal profiling in caso di serialità

clicca per votare







Scritto da

Scripta Firenze Agenzia di comunicazione


Pubblicato il 16/09/2015

Modificato il 03/12/2009

La determinazione del profilo psicologico criminale ( criminal profiling ) è un’attività investigativa di supporto attraverso la quale personale specializzato delle Forze di Polizia fornisce un possibile profilo psico-comportamentale del criminale che ha compiuto un determinato delitto.

 

L’origine. L’applicazione sistematica del profilo investigativo basato sull’analisi comportamentale derivante della scena del crimine ( criminal profiling ) ha avuto inizio nell’FBI che ha studiato le caratteristiche dei crimini violenti.

 

I settori di applicazione. I settori nei quali si adotta il criminal profiling sono relativi ai seguenti crimini:
• omicidi seriali
• stupri seriali
• omicidi a sfondo sessuale
• molestie su minori
• crimini rituali
• piromania.
Lo scopo della tecnica investigativa del criminal profiling, che coinvolge una serie di discipline scientifiche e in primis la medicina forense, è fornire agli investigatori un quadro delle caratteristiche di personalità, socio-demografiche e, nel caso ci si trovi di fronte a un aggressore seriale, anche la probabile area di residenza.
Quest’ultima analisi (il cosiddetto geographical profiling) sta progressivamente interessando il mondo scientifico e investigativo.

 

La serialità. La caratteristica che spinge a utilizzare il criminal profiling è la serialità (un offender che commette una serie di crimini) e il fatto che l’offender sia motivato da una spinta psicopatologica.

 

L’applicazione in questa indagine dei metodi statistici è sempre correlata al “linking”, che cerca di acquisire e analizzare le caratteristiche comuni tra una serie di eventi. Il linking (o contatto telematico) è effettuato da quasi tutti i reparti investigativi del mondo ed è reso immediato dall’avvento dei database dell’ultima generazione.

 

La medicina forense partecipa alla definizione (sempre comunque approssimativa) del profilo criminale con tutte le sue specializzazioni scientifiche sempre più affinate.



Fonti:

- Enciclopedia Giuridica - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani - Ed. 2009 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina Italiana - UTET - Ed. 2004 - Ideatore coordinatore scientifico Prof. Luciano Vella
- Nuova Enciclopedia Medica - Edizioni Garzanti Libri - Ed. 1987 - AA.VV.
- Trattato di Medicina Legale e Scienze Affini - Editore CEDAM - Ed. 2009 - Autori: Giusti Giusto





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 26/05/2017