Indietro

Il vaccino anti-difterite è obbligatorio

clicca per votare







Scritto da Scripta Firenze Agenzia di comunicazione

Pubblicato il 16/09/2015

Modificato il 03/12/2009

Il vaccino anti-difterite riguarda una patologia causata da ceppi produttori di tossina di C. Diphteriae.

 

La faringite difterica è una grave faringite pseudomembranosa associata a un'importante adenopatia. La localizzazione nella faringe non fa danni locali ma, a causa dell'abbondante vascolarizzazione che facilita il passaggio in circolo della tossina, è la forma con le più gravi complicazioni a distanza.

 

Le complicanze della difterite riguardano:

- il miocardio: tachicardia, ipotensione, ritmo da galoppo, fibrillazione atriale, battiti prematuri ventricolari, tachicardia ventricolare, fibrillazione ventricolare. Di solito questi disturbi hanno un'evoluzione benigna; tuttavia se il riassorbimento della tossina è notevole può condurre all’infarto e alla morte.

- il sistema nervoso periferico: paralisi precoci che interessano il nervo glosso-faringeo (paralisi del velo pendulo, disturbi della fonazione come voce nasalizzata, reflusso di liquidi nel naso durante la deglutizione) e paralisi tardive sia dei nervi cranici che spinali.

- il rene: oliguria, proteinuria ed ematuria.

 

Il vaccino anti-difterite contiene tossoide difterico inattivato con la formaldeide che impedisce nei soggetti infettati l’insorgere delle manifestazioni sistemiche.

 

Il vaccino anti-difterite è incluso in varie formulazioni:
• bivalente, insieme al vaccino anti-tetanico, obbligatorio dal 1968
• trivalente insieme al vaccino anti-tetanico e al vaccino anti-pertosse

 

Anche chi non viene vaccinato gode della protezione che il vaccino offre; infatti quando molte persone si vaccinano, tutti ne traggono beneficio perché la possibilità di diffusione della malattia è ridotta. Fa eccezione il tetano.



Fonti: - Enciclopedia Giuridica - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani - Ed. 2009 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina Italiana - UTET - Ed. 2004 - Ideatore coordinatore scientifico Prof. Luciano Vella
- Nuova Enciclopedia Medica - Edizioni Garzanti Libri - Ed. 1987 - AA.VV.
- Trattato di Medicina Legale e Scienze Affini - Editore CEDAM - Ed. 2009 - Autori: Giusti Giusto




Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 27/05/2017