Indietro

Conseguenze psicologiche nell’aborto: da non sottovalutare

clicca per votare







Scritto da

Scripta Firenze Agenzia di comunicazione


Pubblicato il 16/09/2015

Modificato il 29/06/2010

Le possibili conseguenze psicologiche nell’aborto sui soggetti coinvolti sono estremamente variabili e dovute in misura più o meno consistente all'educazione ricevuta, alle pressioni sociali subite, alle caratteristiche della personalità e della condizione sociale.

 

Le conseguenze psicologiche nell’aborto sono presenti, e anche in modo accentuato, sia nei casi di Interruzione Volontaria della Gravidanza, sia nei casi di aborto spontaneo di un figlio desiderato. Queste possono essere forme di depressione clinica post partum o tendenze suicide, abuso di farmaci, ansie, psicosi.

 

L’uomo e l’aborto volontario. Gli uomini sono stati educati per millenni a considerare una gravidanza indesiderata un problema esclusivamente femminile e ad abbandonare le donne a sé stesse. Oggi sembra che la situazione sia in parte cambiata grazie a un’educazione che favorisce una maggiore consapevolezza, anche in ambito maschile, del proprio ruolo nella riproduzione.

 

Molti ragazzi e giovani uomini in questi ultimi anni hanno dimostrato un’evidente sensibilità al problema e di sentirsi parte in causa. Non si possono quindi trascurate le conseguenze psicologiche nell’aborto sul potenziale padre del nascituro, nel caso in cui la donna voglia interrompere la gravidanza contro l'opinione dell'uomo.

 

Un evento traumatico. È auspicabile che il fronte degli antiabortisti insieme a quello dei sostenitori della legittimità dell'IVG si impegnino per ridurre al minimo possibile il numero delle interruzioni di gravidanza effettuate, considerandole come un evento traumatico sia fisico che psicologico anche se in misura variabile da persona a persona.



Fonti:

- Enciclopedia Giuridica - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani - Ed. 2009 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina Italiana - UTET - Ed. 2004 - Ideatore coordinatore scientifico Prof. Luciano Vella
- Nuova Enciclopedia Medica - Edizioni Garzanti Libri - Ed. 1987 - AA.VV.
- Trattato di Medicina Legale e Scienze Affini - Editore CEDAM - Ed. 2009 - Autori: Giusti Giusto





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 23/05/2017