Indietro

L'assassino seriale è diventato una specie di fenomeno di culto ed è protagonista di romanzi, film e altro.

clicca per votare







Scritto da

Scripta Firenze Agenzia di comunicazione


Pubblicato il 16/09/2015

Modificato il 03/12/2009

Alcune tipologie di assassino seriale riguardano specificamente la donna:

 

Gli angeli della morte. Sono i serial killer donna che agiscono in ambito medico.
Uccidono iniettando sostanze letali ai pazienti di cui si prendono cura e, pur dichiarando di agire convinti di liberare le loro vittime dalle sofferenze, in realtà sono mossi dal desiderio di decidere della vita e della morte altrui.
Lo prova il fatto che buona parte delle loro vittime sono in condizioni di salute non gravi al momento dell'omicidio.
Le vittime variano in base al settore sanitario in cui agisce l’assassino seriale: spesso sono neonati, bambini, anziani o invalidi.

 

Le vedove nere. L’assassino seriale femminile rientra per la maggior parte dei casi in questa categoria.
Le vedova nera agisce in modo simile al ragno che ha ispirato la sua denominazione: sposa uomini ricchi e, dopo essersi appropriata delle loro proprietà, li uccide, solitamente avvelenandoli o simulando gravi incidenti domestici.
A volte la sua brama di denaro e potere giunge fino ad uccidere persino i figli, dopo aver stipulato una robusta polizza assicurativa sulle loro vite.

 

Gli assassini seriali nella cultura popolare. I serial killer sono rapidamente diventati una specie di fenomeno di culto e sono protagonisti di molti romanzi, film, canzoni, fumetti, saggi, videogiochi e altro.
Questo a causa dell’orrore che provocano i loro crimini, per le loro variegate personalità e l’agghiacciante abilità di sfuggire al riconoscimento e uccidere molte vittime prima di venire finalmente catturati e incarcerato.
Questa mitizzazione riduce la loro immagine di pericolosità e favorisce inconsapevolmente la loro attività criminale.
Persino i telefilm sono istruttivi per i killer in termini di cultura investigativa.



Fonti:

- Enciclopedia Giuridica - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani - Ed. 2009 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina Italiana - UTET - Ed. 2004 - Ideatore coordinatore scientifico Prof. Luciano Vella
- Nuova Enciclopedia Medica - Edizioni Garzanti Libri - Ed. 1987 - AA.VV.
- Trattato di Medicina Legale e Scienze Affini - Editore CEDAM - Ed. 2009 - Autori: Giusti Giusto





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. ora axélero S.p.A. Copyright 2009 - 2017 ©Tutti i diritti riservati - C.F./Partita IVA IT 07731860966
Sede Legale: via Cartesio, 2 20124 Milano - Cap. Soc. € 68.000,00 i.v - R.E.A. Milano n. 1978319 - N.Telefono +39 02 84161616 - info@axelero.it

Aggiornato al 29/05/2017