Indietro

Analisi del sangue per trovare nel sangue anticorpi e scarti del metabolismo

clicca per votare







Scritto da

Scripta Firenze Agenzia di comunicazione


Pubblicato il 16/09/2015

Modificato il 11/05/2010

Analisi del sangue anche per determinare il TAS.

 

Cos’è il TAS. IL TAS, o Titolo Antistreptolisinico, è un'analisi del sangue che serve a stabilire la quantità di anticorpi prodotti dall'organismo contro la streptolisina-O originata dal batterio dello Streptococco che può determinare alcune infezioni. Un TAS alto non è detto che ci sia un’infezione in atto o recente; per esserne certi va ripetuto l’esame dopo 2 o 3 settinmane.  Contrariamente a quanto in genere si crede, titoli alti non segnalano la malattia reumatica, però dimostrano che il rischio di contrarla è alto.
Valori normali:
-in un bambino inferiore a 350 U
-in un adulto inferiore a 200 U.
Un aumento compreso tra 200 e 500 può significare:
scarlattina, tonsilliti da streptococco, faringiti da streptococco, eritema nodoso, piodermiti.
Un aumento compreso tra 500 e 5000 può significare:
febbre reumatica, alterazioni del rene dovute a un’infezione da streptococco.
Valori inferiori alla media possono essere determinati, tra l’altro, da cardiopatie congenite, ipotiroidismo, obesità, uso di estrogeni.

 

Analisi del sangue anche per trovare l’acido urico nel sangue.

 

Cos’è l’uricemia. La presenza di acido urico nel sangue è detta uricemia. È un prodotto di scarto del metabolismo che deve essere espulso dal corpo, attraverso i reni, nell’urina. Quando questo non avviene, nel sangue aumenta il tasso di acido urico.
Valori normali
- maschi 3,2 - 8,1 mg/dl
- femmine 2,2 - 7,1 mg/dl.
Valori superiori possono essere determinati da alcolismo, da diabete mellito, da digiuno, da eclampsia, da emolisi, da insufficienza renale cronica, da leucemia, da linfomi, da policitemia, da psoriasi, da citostatici; inoltre possono rappresentare la base per I'insorgenza della gotta.
Valori inferiori possono essere determinati da anemia, da epatite acuta, da gravidanza, da morbo di Hodgkin, da malattia di Wilson, da mieloma, da sindrome di Fanconi, da uso di farmaci antinfiammatori non cortisonici.



Fonti:

- Enciclopedia Giuridica - Ist. della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani - Ed. 2009 - Autori e riferimenti scientifici: vedi link
- Enciclopedia della Medicina Italiana - UTET - Ed. 2004 - Ideatore coordinatore scientifico Prof. Luciano Vella
- Nuova Enciclopedia Medica - Edizioni Garzanti Libri - Ed. 1987 - AA.VV.
- Trattato di Medicina Legale e Scienze Affini - Editore CEDAM - Ed. 2009 - Autori: Giusti Giusto





Commenti

Attenzione per poter inviare il tuo commento devi effettuare l'accesso con le tue credenziali oppure Registrati
Commenta anche tu

lascia la tua e-mail per ricevere aggiornamenti e notizie



Desidero ricevere comunicazioni promozionali e newsletter da parte di ABCsalute s.r.l. come specificato all' art.3b


   Iscriviti alla Newsletter   
Grazie per esserti registrato alla newsletter di ABCsalute.it

ABCsalute S.r.l. - Registrazione al Tribunale di Milano n. 491 del 24.07.2008 - Copyright 2008-2017
© Tutti i diritti riservati - P.I. 06355610962 - Per Informazioni 02.97383387 - info@abcsalute.it - Direttore

Società a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento da parte di axélero S.p.A

Progetto di fusione per incorporazione di abcsalute s.r.l. in axélero S.p.A. ai sensi degli artt. 2501-ter e 2505 c.c.

Aggiornato al 27/02/2017